Inter – Genoa 4-0, voti e pagelle: doppio Lukaku, esordio da sogno per Esposito

LInter chiude bene il suo 2019 calcistico con un netto 4-0 casalingo al Genoa nell’ultima gara dell’anno, valida per al 17°giornata di campionato. Doppietta di Lukaku, Gagliardini e primo gol tra i professionisti del giovane Sebastiano Esposito. I nerazzurri riagganciano la Juventus in vetta alla classifica a quota 42 punti.

Tutto facile a San Siro, con l’Inter che vince una partita a senso unico e batte il Genoa per 4-0. Ritorno alla vittoria in campionato dopo i due pareggi consecutivi con Roma Fiorentina. Nerazzurri nuovamente primi a 42 punti con la Juventus.

Esposito – Fonte: Inter Twitter

Inter che crea la prima chance al 22°: cross di prima dalla sinistra di Biraghi, Gagliardini imbatta bene ma Radu alza in corner. Alla mezzora nerazzurri che la sbloccano: cross tagliato di Candreva, Lukaku stacca anticipando tutti e di testa abtte Radu per l’1-0. Un minuto più tardi l’Inter raddoppia: sponda di Lukaku che difende bene palla in area, arriva a rimorchio Gagliardini che con un destro potente beffa Radu per il 2-0.

Nella ripresa Inter che legittima il vantaggio contro un Genoa inesistente e inerte, che permette ai nerazzurri di cavarsela al meglio pur non sfoderando una prestazione notevole. Al 63° fallo di Agudelo che stende Gagliardini in area. Lukaku lascia il penalty al giovane Esposito: il classe 2002 va dagli 11 metri e con un destro preciso batte Radu per il 3-0 e trova il suo primo gol tra i professionisti. Al 71° poker nerazzurro con Lukaku che finalizza una buona aziona corale, con un sinistro a giro violentissimo dal limite dell’area. 12° gol in campionato per il belga.

VOTI E PAGELLE

LUKAKU, 7: dopo le brutte prove e i brutti errori con Roma, Fiorentina e Barcellona, il 9 belga ritrova una buona prestazione segnando 2 gol e fornendo 1 assist. Il primo è da bomber puro, poi assist intelligente a Gagliardini e il gol della doppietta è un colpo di classe. 12 in campionato.

CANDREVA, 6.5: Certamente non è il più tecnico della già non eccelsa rosa nerazzurra, e ha limiti evidenti. Ma nel sistema Conte funziona ed è a suo agio a livello tattico. 2 assist importanti oggi, e giocatori che se inserito in un meccanismo può essere utile.

ESPOSITO, 6.5: gioca bene nel primo tempo nel suo esordio da titolare e dialoga con Lukaku con buoni movimenti. Il belga poi gli lascia il rigore e il giovane 2002 bagna la sua prima da titolare col suo primo gol tra i professionisti.