Inter, calciomercato estate 2021: tabellone trasferimenti con acquisti, cessioni, rosa aggiornata e 11 titolare

Ecco tutti i trasferimenti del calciomercato estivo 2021 dell’Inter con gli acquisti e le cessioni, la rosa aggiornata e il possibile 11 titolare

Chiudere una campagna acquisti estivi con un attivo di 120 milioni di euro, nonostante l’addio dei due più importanti top player in stagione, dell’allenatore campione d’Italia e avere comunque la sensazione di essere più forti dell’anno scorso e, di conseguenza, del campionato deve essere davvero piacevole.

Ne sa qualcosa l’Inter, protagonista assoluta in questi mesi della sessione estiva di calciomercato con uscite inaspettate ed entrate di grandissimo livello.

Partiamo dal principio. La proprietà Suning aveva chiesto di abbattere il monte ingaggio del 20% e aveva stabilito che il mercato si sarebbe fatto solo con una percentuale minima, non più del 25-30%, dagli incassi.

Poi, la mazzata che avrebbe potuto tagliare le gambe: il problema cardiaco capitato a Christian Eriksen, che si spera possa tornare in campo nel giro di massimo un anno.

L’esodo sembrava scontato. Prima, ovviamente, Antonio Conte, che non voleva difendere il tricolore conquistato l’anno scorso con una rosa depauperata. Poi, la cessione di Achraf Hakimi al PSG per 70 milioni, seguita da quella di Romelu Lukaku al Chelsea per 110 milioni di euro, arrivata praticamente come un fulmine a ciel sereno.

Ma i nerazzurri hanno due grandissimi dirigenti: Beppe Marotta e Piero Ausilio, che subito si sono fatti trovare pronti. Infatti, non solo l’Inter ha strappato Hakan Calhanoglu agli acerrimi cugini del Milan a parametro zero, ma hanno prima convinto la Roma a cedere Edin Dzeko, per il quale verrà corrisposto solo un bonus di 1,5 milioni di euro.

Il fiore all’occhiello è l’acquisto di Joaquin Correa dalla Lazio, prestito con diritto di riscatto obbligatorio per 31 milioni di euro, voluto fortemente dal nuovo tecnico Simone Inzaghi, che ha avallato anche l’arrivo di Denzel Dumfries per 12,5 milioni di euro, più 2,5 di bonus, dal PSV Eindhoven, uno dei pochi profili simili al marocchino sul mercato e a prezzo accessibile.

Il mercato in entrata è stato completato dal ritorno di Alex Cordaz, a parametro zero dal Crotone, e di Federico Dimarco dall’Hellas Verona, pronto ad essere una pedina importante per la sua duttilità, mentre Zinho Vanhaudsen, contro riscattato dallo Standard Liegi per 16 milioni di euro, è stato poi girato in prestito al Genoa.

Oltre al riscatto di Matteo Darmian per 2,5 milioni di euro dal Parma, i nerazzurri hanno deciso di non rinnovare il contratto di Ashley Young, tornato all’Aston Villa dopo più di 10 anni, e Daniele Padelli, anche lui tornato all’Udinese dopo tantissime stagioni.

Non hanno portato soldi, ma faranno risparmiare tantissimo le casse dell’Inter le rescissioni di Radja Nainggolan, che ha firmato con l’Antwerp Royal, e Joao Mario, che è stato raggiunto al Benfica da Valentino Lazaro in prestito, mentre si spera che il Cagliari possa riscattare Dalbert, e i giovani Eddie Salcedo e Lucien Agoume dovranno farsi le ossa con le maglie dello Spezia e del Brest.

Non era certamente facile rimpiazzare i due giocatori più importanti della rosa, ma la sensazione è che l’Inter ci sia riuscita alla grande e, anzi, rispetto alla scorsa stagione appare molto più completa, con una panchina più lunga e con opzioni alternative anche dal punto di vista tattico.

Fonte immagine: Calciomercato.com

Acquisti:

  • Calhanoglu (c, Milan),
  • Cordaz (p, Crotone),
  • Dzeko (a, Roma),
  • Dumfries (d, PSV Eindhoven),
  • Brazao (p, Oviedo),
  • Dimarco (d, Verona),
  • Correa (a, Lazio).

Cessioni:

  • Padelli (p, Udinese),
  • Nainggolan (c, Antwerp),
  • Young (d, Aston Villa),
  • Hakimi (d, PSG),
  • Lukaku (a, Chelsea),
  • Pinamonti (a, Empoli),
  • Lazaro (c, Benfica),
  • Joao Mario (c, Benfica),
  • Agoume (c, Brest),
  • Dalbert (d, Cagliari),
  • Salcedo (a, Spezia).

Rosa:

PORTIERI: Handanovic, Radu, Cordaz, Brazao
DIFENSORI: Darmian, Dumfries, Dimarco, De Vrij, Skriniar, Bastoni, Ranocchia, Kolarov, D’Ambrosio
CENTROCAMPISTI: Perisic, Brozovic, Barella, Calhanoglu, Eriksen, Sensi, Gagliardini, Vecino, Vidal
ATTACCANTI: Dzeko, Correa, Lautaro Martinez, Sanchez

Undici titolare:

3-5-2: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Martinez. All. Inzaghi

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia