Inter-Borussia Mönchengladbach 2-2, dichiarazioni post-partita Conte: “Complimenti ai ragazzi, avrebbero meritato di più”

Termina 2-2 il primo match del girone B di Champions League tra Inter e Borussia Mönchengladbach. Per l’Inter decisivo due volte Lukaku, prima per il vantaggio, poi per il pareggio nel finale dopo i gol ospiti firmati da Bensebaini e Hoffman.

Un Antonio Conte un po’ amareggiato ha così analizzato la gara: “Abbiamo giocato contro calciatori forti, tecnici e veloci senza subire nulla. Non ricordo parate di Handanovic, peccato per i gol concessi su nostro errore”.

Hakimi positivo: “Ci tengo tanto a fare i complimenti ai ragazzi. Hanno scoperto alle 17 di oggi la positività al covid di un loro compagno, con il quale avevamo preparato tutte le tattiche calcolandolo come parte dell’undici titolare, e sono riusciti a stare in campo come se non fosse cambiato nulla”.

Serie A 2020-21, le date dei ritiri
Antonio Conte, 51 anni, allenatore dell’Inter

Problemi fisici: “Sanchez è uscito dal campo con un problemino. Bastoni si è allenato con noi solo due volte, Nainggolan una sola. Brozovic non era al meglio, Sensi out per infortunio. Purtroppo non ho potuto fare cambi quando avrei voluto, utili a dare il cambio di passo alla squadra”.

Su Eriksen: “Christian ha fatto molto bene. Mi è piaciuto il suo apporto a tutta la manovra, gli ho chiesto di essere decisivo in fase di possesso e lo è stato. Gli faccio i miei complimenti, bravo”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi