Inter-Bologna, conferenza stampa pre-partita Conte: “Tanti impegni in poco tempo, per vincere servirà una prova di forza non da poco”

Un Antonio Conte molto motivato quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-partita. Per il tecnico tanti gli argomenti affrontati in vista del match che i suoi affronteranno contro il Bologna.

Sugli avversari: “Il Bologna è una squadra forte che ha avuto 7 giorni di tempo per preparare al meglio questa gara. Noi abbiamo riposato un giorno in più, ma il forcing fisico e mentale delle ultime settimane è roba da uomini forti. Per vincere servirà una grande prestazione”.

La sconfitta dello scorso stagione: “La rimonta che abbiamo subito in casa lo scorso anno mi ha dato una rabbia che non potete immaginare. Eravamo in pieno dominio di campo e in vantaggio, poi rigore ed espulsione e caput. Una delle gare che più ha izzato il mio nervoso”.

Antonio Conte, 51 anni, allenatore dell’Inter

Oroglioso dei ragazzi: “Prima delle partite con Sassuolo e Borussia, su questa squadra sono piovute critiche da mare e monti. I miei, però, sono stati bravissimi a tapparsi le orecchie e mostrare sul campo tutto ciò di cui sono capaci. Bisogna continuare su questa strada. Ora testa al campionato, poi subito sulla sfida decisiva di Champions”.

Assenze: “Stefano sta provando a rientrare nella migliore forma, lo convocherò, ma non può ancora giocare dal 1′. Nainggolan resta ancora out, il problema fisico c’è ancora. Se poi volete sapere se il ragazzo sta bene a Milano o vuole andare via meglio che ne parliate o con lui o con la società”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi