Inter-Atalanta 2-2, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi: “Avremmo meritato di più. Mia la scelta del rigore a Dimarco”

Termina 2-2 lo splendido match tra Atalanta e Inter valido per la sesta giornata del campionato di Serie A. I padroni di casa, prima in vantaggio con Lautaro Martinez, si son fatti rimontare da uno splendido gol di Malinowsky prima e Toloi poi. Negli ultimi 20 succede di tutto: pareggio di Dzeko, rigore sbagliato da Dimarco e gol del vantaggio atalantino con Piccoli annullato dal Var. 

Sulla partita: “La gara è stata a dir poco emozionante e tolto il periodo d’appannamento che ci ha portato in svantaggio la squadra è poi tornata a macinare e meritare più degli avversari. Voglio che i ragazzi continuino soprattutto sulla base di quanto buono fatto nella seconda frazione”. 

Rigore sbagliato: “La scelta di far tirare Federico è stata la mia. Durante l’allenamento ha fatto parte di quel team di calciatori che hanno provato e devo dire che li ha sempre calciati molto bene. Mi sembrava più carico e più fresco di Perisic  nell’assumersi questa responsabilità”. 

Cambi determinanti: “L’ingresso in campo di Vecinow, Sanchez e Dumfries ha totalmente cambiato la gara. I miei sanno benissimo quanto importante sia chi subentra, e voglioi che tutti continuino su questa idea mentale qui. Giocando ogni due giorni e mezzo ci sarà bisogno di tutti”.  

Barella: “Nicolò è il nostro perno. Sono due anni che gioca su questi livelli, è un calciatoremoderno e completo. Deve solo continuare così”. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi