Napoli, infortunio per Insigne: salta la Juventus

Insigne è uscito malconcio dal match giocato ieri sera contro il Genoa. Il suo infortunio non promette bene, visto che con tutta probabilità non lo vedremo in campo nel match contro la Juventus.

Il primo a parlare delle sue condizioni è stato il suo agente Vincenzo Pisacane. Durante una trasmissione sportiva partenopea, in onda su Radio Marte, ha parlato dell’infortunio al suo assistito. Le notizie che ha dato al riguardo non sono state positive. Ha sentito tirare la gamba, non sapendo se si tratti di quella colpita in occasione di Barcellona-Napoli.

Il giocatore è parso estremamente arrabbiato per l’infortunio. Invece è contento per la prestazione compiuta dal Napoli ieri, una dimostrazione di compattezza e coesione molto importante.

Domani sarà la giornata decisiva, dove si potrà vedere l’entità del danno subito grazie agli esami strumentali. Si spera possano essere positivi, che non ci sia nulla di rotto, ma solo stiramento e contrattura.

Le parole dell’agente al riguardo sono chiare:  

Riesce a camminare ma ogni tanto sente dolore e ha un po’ di fastidio. Ero spaventato anche io da quello che ho visto in televisione e dalla sua faccia, che era più da rabbia che da dolore. Lui avrebbe voluto giocare contro la Juventus e in Nazionale”.

Intanto è molto probabile che, oltre al big match di Serie A, il giocatore partenopeo debba saltare il doppio impegno in nazionale per la Nations League. Due match importanti per l’Italia, che affronterà Polonia in trasferta e Olanda in casa, un crocevia per la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega