Hellas Verona-Inter 2-2, dichiarazioni post-partita Conte: “Sconfitta immeritata, a fine stagione farò le mie valutazioni con la società”

Termina 2-2 il match tra Hellas Verona e Inter valido per la trentunesima giornata del campionato di Serie A. Ai nerazzurri non basta la rimonta firmata Candreva più autogol dell’ex Inter Dimarco, nel Miguel Veloso la pareggia per i padroni di casa.

Un Antonio Conte molto amareggiato ha così analizzato il match nel post-partita: “Dal punto di vista della grinta e dell’impegno non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, i quali sono stati molto bravi anche a recuperare una partita contro una squadra che gioca a così alta intensità. Per il resto il rammarico c’è ed è fortemente presente. Abbiamo subito gol da un azione proveniente da fallo laterale. Sconfitta immeritata”.

Antonio Conte, 50 anni, allenatore dell’Inter

Gli aspetti da migliorare: “Stiamo facendo un buon lavoro nel complesso. Chiaramente i 20 punti persi da posizione di vantaggio devono farci pensare e spingerci a dare di più. Qualsiasi cosa ci sarà da fare a livello di mercato sarà solamente argomento di discussione tra me e il club, di certo non lo dico davanti ai microfoni”.

L’uscita dal campo di Lukaku: “Romelu ha preso un colpo nel finale di partita ed è uscito con problemi alla schiena e all’adduttore. Le sue condizioni saranno da valutare. Spero non sia nulla di grave, per noi è un calciatore fondamentale”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi