Guarda Inter – Real Madrid in Diretta Streaming anche su Prime Video

Come vedere Inter – Real Madrid in Diretta Streaming su Prime Video valida per la 1° Giornata della fase a gironi di Champions League 2021-2022.

Mercoledì 15 Settembre 2021 alle 21:00 a San Siro ci sarà la grande sfida tra l’Inter di Simone Inzaghi ed il Real Madrid di Carlo Ancelotti, il match sarà trasmesso in diretta Streaming in esclusiva su Amazon Prime Video.

Per vedere Inter Real Madrid quindi bisogna registrarsi alla piattaforma Prime Video scaricando l’app sul proprio dispositivo oppure direttamente dal sito primevideo.com

Guarda su Prime Video Inter Real Madrid in Diretta Streaming. Registrati Ora

I nuovi utenti che non hanno usufruito mai del servizio Prime Video e registrano un nuovo account potranno beneficiare di 30 giorni di utilizzo gratuito alla registrazione.
Scaduti i trenta giorni gratuiti però Prime si rinnova automaticamente quindi se non si desidera continuare bisogna disattivare il rinnovo automatico.
Una volta scaduto il periodo gratuito, il prezzo dell’abbonamento mensile è di 3,99 euro mentre quello per quello annuale è 36 euro.

L’Inter di Inzaghi dopo 2 vittorie in campionato contro Genoa ed Hellas Verona sabato non è andato oltre il pareggio per 2 a 2 in trasferta a Genova contro la Sampdoria.

Simone Inzaghi punta molto su questa Champions League e sicuramente vorrà fare meglio di Antonio Conte che l’anno scorso ha subito l’eliminazione già nella fase a gironi.

L’Inter non supera gli ottavi di finale di Champions League da 10 anni, era infatti nella stagione 2010-11, quella di Benitez e Leonardo in panchina quando i nerazzurri raggiunsero i quarti di finale. Dopo di che l’Inter ha subito 3 cocenti eliminazioni premature consecutive.

Guarda Inter Real Madrid su Prime Video

Guarda su Prime Video Inter Real Madrid in Diretta Streaming. Registrati Ora

Dall’altra parte il Real Madrid di questa sera è del tutto abbordabile rispetto alla corazzata di qualche anno fa quando dominò la Champions League vincendola per 3 anni consecutivi dal 2016 al 2018.

Anche se i blancos dopo 3 stagioni di Champions deludenti vogliono rigarsi e anche quest’anno partiranno tra le favorite per la vittoria della massima competizione europea.

Il Real Madrid nelle prime 4 giornate di Liga giocate ha ottenuto 3 vittorie ed 1 pareggio e ieri ha travolto 5 a 2 il Celta Vigo con una tripletta di Benzema.

Per questa sera a San Siro sono attesi oltre 30.000 tifosi nerazzurri ma chi non potrà andare allo stadio potrà godersi il match comodamente da casa.

Sarà Amazon Prime Video a trasmettere, in esclusiva, il big match Inter – Real Madrid.
L’emittente ha infatti acquistato i diritti delle migliori 16 partite del mercoledì, a partire dunque dall’attesissima sfida tra Inter e Real Madrid.

Come vedere Inter Real Madrid in Diretta Streaming su Prime Video:

Il big Match Inter – Real Madrid sarà visibile in Diretta Streaming su Prime Video mercoledì 15 settembre alle 21:00.

Il match sarà trasmesso in esclusiva sulla piattaforma Prime Video di Amazon tramite App scaricabile su dispositivi Android e iOS su smartphone, tablet, pc, smart tv, console.

Inter – Real Madrid in Diretta Streaming esclusiva su Prime Video

Guarda su Prime Video Inter Real Madrid in Diretta Streaming. Registrati Ora

Chi non è registrato a Prime Video potrà farlo subito seguendo questo link e beneficiare di 1 mese gratuito di abbonamento senza nessun vincolo (scaduti il mese gratis Prime si rinnova automaticamente se non si cancella l’iscrizione). Una volta scaduto il mese di prova gratuito, il prezzo mensile è di 3,99 euro mentre quello annuale è 36 euro.

Inter Real Madrid potrà essere visto in diretta streaming gratis senza costi aggiuntivi da tutti gli abbonati ad Amazon Prime, il servizio di spedizioni rapide gratuite dell’e-commerce più famoso al mondo.

Quindi chiunque abbia un account Amazon Prime per i classici acquisti online può sfruttarlo per accedere a Prime Video e vedere dunque gratuitamente questa e le altre partite di Champions League che verranno trasmesse ogni mercoledì.
Basterà scaricare l’app e accedere a Prime Video col proprio account per trovare la partita tra i contenuti in evidenza.

Sarò possibile guardare la partita di Champions League anche in 4K se disponibile sul proprio dispositivo, nel menù di accesso (accanto al nome dell’evento) apparirà il logo con la scritta “UHD”, che identifica i contenuti visibili in 4K.

La Diretta pre partita di Inter Real Madrid su Prime Video inizierà dalle 19:30 e ci sarà una grande squadra di commentatori ed esperti capitanata da Giulia Mizzoni sarà affiancata anche da Clarence SeedorfJulio Cesar e Diego Milito in diretta dalle 19.30 dallo stadio San Siro.

La telecronaca di Inter Real Madrid su Prime Video è a cura di Sandro Piccinini con commento tecnico di Massimo Ambrosini. Nella VAR Room di Prime Videoci sarà Gianpaolo Calvarese
Inviata a bordo campo Alessia Tarquinio insieme a due nuovi arrivi del team cronisti: Fernando Siani e Alessandro Alciato
Ad animare l’highlight show post-partita Marco CattaneoFederico Balzaretti e Claudio Marchisio.

Probabili Formazioni di Inter – Real Madrid:

Simone Inzaghi dovrà fare a meno di Sensi a centrocampo mentre Bastoni in difesa è ancora in dubbio e se non ce la farà sarà confermato Dimarco.

L’Inter scenderà in campo con il 3-5-2 con Handanovic in porta e linea difensiva a 3 formata da Skriniar, De Vrij e Di Marco. A centrocampo ci sarà Brozovic in cabina di regia con ai lati Barella e Calhanoglu. Sulla fascia destra ci sarà Dumfries mentre a sinistra c’è Perisic. In attacco confermata la coppia Dzeko – Lautaro Martinez.

Ancelotti manda in campo il suo Real Madrid con il 4-3-3 con Courtois in porta e difesa a 4 formata da Militao e Nacho centrali con Carvajal a destra e Miguel a sinistra. A centrocampo c’è Casemiro in cabina di regia con ai lati Modric e Isco. Il tridente d’attacco è formato da Benzema, Asensio e Vinicius Junior.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. All. Inzaghi

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Nacho, Miguel; Modric, Casemiro, Isco; Asensio, Benzema, Vinicius Junior. All. Ancelotti

Precedenti e Statistiche di Inter – Real Madrid:

Sono in totale 17 i precedenti tra Inter e Real Madrid nelle Coppe Europee ed il bilancio è di sette le vittorie della squadra italiana, otto degli spagnoli e due i pareggi.

L’Inter ha perso 4 delle ultime 5 partite giocate contro il Real Madrid in competizioni europee di cui 2 la scorsa stagione nella fase a Gironi di Champions League.
In particolare in casa l’Inter contro il Real Madrid ha un bilancio di 5 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta quella della scorsa stagione per 2 a 0.

Il Real Madrid ha vinto 8 delle 9 partite di Champions giocate contro squadri italiane.

Il 25 novembre scorso l’Inter ha perso 0 a 2 contro il Real Madrid con i gol di Hazard e Rodrygo.

All’andata il 3 novembre 2020 il Real Madrid aveva vinto in casa per 3 a 2 con il gol decisivo segnato da Rodrygo all’80’.

I precedenti tra Inter e Real Madrid in Europa sono in totale 17 di cui 4 risalgono alle semifinali in cui il Real ha sempre avuto la meglio.

L’ultima vittoria dell’Inter contro il Real Madrid risale alla fase a Gironi di Champions del 1998 quando vinse a San Siro 3 a 1 con i gol di Zamorano e doppietta di Roberto Baggio.

I nerazzurri possono vantare anche un successo nella Finale della Coppa dei Campioni del 1964 a Vienna con doppietta di Sandro Mazzola per la prima coppa dalle orecchie lunghe vinta dai nerazzurri.

Quest’anno l’Inter non giocherà in casa l’ultima partita del Girone che sarà proprio quella di ritorno al Camp Nou contro il Real Madrid.

Nelle ultime stagioni che ha giocato l’ultima partita della fase a gironi in casa l’Inter è stata sempre eliminata.

L’11 dicembre 2018 la squadra di Spalletti pareggiò 1-1 con il Psv già eliminato e retrocesse in Europa League mentre gli bastava una vittoria per passare il turno.

La stagione successiva, il 10 dicembre 2019, con Conte, ecco il ko per 2-1 con un Barcellona già qualificato e con tanti giovani in campo; anche in quel caso con una vittoria sarebbe arrivato il passaggio del turno a discapito del Borussia Dortmund. I nerazzurri poi arrivarono in finale di Europa League, perdendo 3-2 col Siviglia.

Infine l’ultima delusione, forse la più grande, l’anno scorso quando i nerazzurri non sono andati oltre il pareggio a reti bianche a San Siro contro lo Shakhtar il 9 dicembre scorso. Gli ucraini si giocavano addirittura la possibilità di arrivare secondi in caso di vittoria ma con il pari furono loro a strappare l’accesso in Europa League, con i futuri campioni d’Italia finiti addirittura ultimi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.