Fiorentina, ecco il pagellone: Bernardeschi da favola, Kalinic rimandato, Ilicic impalpabile

Stagione incomprensibile quella della Fiorentina, che era partita benissimo e a poco a poco si è spenta. Questa stagione ha visto l’esplosione di Bernardeschi, consacrato ormai al grande calcio e cercato dalle big europee. Niente Europa, la sensazione è che Paulo Sousa non verrà confermato.

FLOP: ILICIC, KALINIC, BORJA VALERO

La Fiorentina di quest’anno è mancata un po’ negli uomini che l’anno scorso l’avevano resa grande. Primo su tutti Ilicic, il lontano parente di quel giocatore che ci aveva fatto innamorare a Palermo e che sembrava rinato l’anno scorso. Ilicic quest’anno sembrava un ex giocatore, ha offerto prestazioni imbarazzanti e ha sbagliato anche tre rigori. Peggio di così era impossibile. Luci e ombre per Kalinic, a corrente alternata e spesso incapace di depositare in rete gli assist che arrivavano dai centrocampisti. I suoi gol li ha fatti, ma dopo l’anno scorso ci si aspettava qualcosa in più. Un po’ in ombra anche Borja Valero, meno determinante in fase offensiva e meno letale in mezzo al campo. L’età inizia a farsi sentire.

Fonte immagine: Ilblogdellosportivo.it

TOP: BERNARDESCHI, TELLO, BABACAR

La nota più positiva della stagione della Fiorentina è stata di sicuro Bernardeschi, giocatore poliedrico in grado di scardinare le difese avversarie con giocate da urlo. Sarà difficile tenerlo alla Fiorentina, perché le big d’Europa sono disposte a spendere molti soldi per assicurarsi le sue prestazioni.

Annata positiva anche per Tello, di gran lunga  centrocampista più imprevedibile della Fiorentina con la sua corsa e la sua abilità nel saltare l’uomo. Spesso non viene schierato provocando le maledizioni dei tifosi viola. Tanto di cappello anche a Babacar, attaccante che gioca poco ma che segna con regolarità. Se Paulo Sousa lo avesse schierato di più, avrebbe vinto più partite.

ALLENATORE: PAULO SOUSA 5,5

Quasi sufficiente il campionato di Paulo Sousa, che dopo una prima parte di stagione esaltante si perde un po’ nel chiacchiericcio fiorentino e va in confusione. Non ha fatto veri e propri errori, ma la gestione complessiva della rosa non ha incontrato il favore del pubblico e ci sono buone possibilità che questo sia il suo ultimo anno con la Fiorentina.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus