Feyenoord-Roma, Napoli-Trabzonspor e Bilbao-Torino: probabili formazioni e pronostico

Garcia e Nainggolan

Alle ore 21.05 Roma, Napoli e Torino affronteranno Feyenoord, Trabzonspor e Athletic Bilbao nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. A parte i partenopei, che possono ritenersi più che qualificati, giallorossi e granata sono obbligati a vincere a Rotterdam e Bilbao se vogliono continuare a percorrere la strada europea.

Athletic Bilbao-Torino: probabili formazioni

Non ci saranno ancora Iturraspe e Gonzalez per Ernesto Valverde, che schiererà per il resto la formazione migliore. A porta ancora Herrerin, ma non è da escludere che possa essere rischiato Iraizoz. In difesa Laporte e Etxeita centrali, con De Marcos e Aurtenetxe sulle fasce. In mediana ancora San Josè con Rico, mentre sulla trequarti Viguera dovrebbe vincere il ballottaggio con Bernat, con Muniain e Susaeta sulle fasce e il ritorno di Aduriz come punta.

Assenze importantissime per Giampiero Ventura, che dovrà fare a meno di Bruno Peres, Benassi e Gonzalez. Davanti a Padelli ancora Maksimovic-Glik-Moretti, con Darmian e Molinaro sulle fasce. In mediana tornano titolari Vives, Gazzi e El Kaddouri, mentre in attacco confermati Maxi Lopez e Quagliarella.

Athletic Bilbao (4-2-3-1): Herrerin; Aurtenetxe, Etxeita,De Marcos, Laporte; Rico, San Jose; Viguera,Muniain, Susaeta; Aduriz. Allenatore Valverde.

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Molinaro, El Kaddouri, Gazzi, Vives, Darmian; Maxi Lopez, Quagliarella. Allenatore Ventura.

DIREZIONE DI GARA

Sarà l’israeliano Liran Liany il direttore di gara. Assistenti saranno Bitton e Bornshtein, quarto ufficiale il sig. Krasikow. Arbitri di porta Yefet e Grinfeeld.

Feyenoord-Roma: probabili formazioni

Pochi dubbi di formazione. Ancora fuori Wilkshere e Immers per Fred Rutten, che dovrebbe confermare l’ottimo undici titolare visto all’andata. Davanti a Vermeer, Karsdorp dovrebbe vincere il ballottaggio con Mathijsen, con Boulahrouz titolare al fianco di Kongolo e Nelom a sinistra. In mediana ancora la coppia piena di talento, Clasie-Vilhena, con El Ahmadi. In attacco confermato il tridente Toornstra-Kazim Richards-Boetius.

Ancora tantissime assenze per Rudi Garçia, che dovrà fare a meno di Iturbe, Strootman, Castan, Balzaretti, Ibarbo, Maicon e Florenzi. A porta De Sanctis, mentre in difesa obbligato Torosidis a destra, torna Manolas al centro, con solito ballottaggio Astori-Yanga Mbiwa e Holebas a sinistra. In mediana ballottaggio De Rossi-Keità-Pjanic per due posti al fianco di Nainggolan, mentre in attacco confermato Totti con Ljajic e Gervinho.

FEYENOORD (4-3-3): Vermeer; Karsdorp, Boulahrouz, Kongolo, Nelom; Clasie, Vilhena, El Ahmadi; Toornstra, Kazim-Richards, Boetius. A disp.: Mulder, Mathijsen, Achahbar, Basaçikoglu, Manu, Bilal, Te Vrede. All.: Fred Rutten.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Astori, Holebas; Nainggolan, De Rossi, Keita; Ljajic, Totti, Gervinho. A disp.: Skorupski, Cole, Yanga-Mbiwa, Paredes, Pjanic, Verde, Doumbia. All.: Rudi Garcia.

ARBITRO: Turpin (Fra).

Napoli-Trabzonspor: probabili formazioni

Non ci saranno i soliti noti per Rafa Benitez, che dovrà fare a meno di Insigne, Michu, Zuniga e Strinic. A porta dovrebbe tornare Rafael, per il resto grande turnover. In difesa spazio a Mesto, Henrique, Britos e Ghoulam, così come in mediana ci sarà Jorginho con ballottaggio Inler-David Lopez al suo fianco. Sulla trequarti sicuri titolare De Guzman e Mertens, ballottaggio Gabbiadini-Hamsik-Callejon. In attacco tornerà Higuain, ma attenzione alla sorpresa Duvan Zapata dal primo minuto.

Solite assenze fondamentali per Selcuk Yanal, che dovrà fare a meno di Kivrak, Ozturk, Belkalem, Waris, Erdogan e Yatabarè, tutti titolari. Sarà confermata la squadra dell’andata con Arikan a porta, Bosingwa e Constant sulle fasce, coppia centrale Medjani-Demir. In mediana ancora Hurmaci, Ekici e Atik, con Yilmaz, Cardozo e Zengin in attacco.

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Henrique, Britos, Ghoulam; Inler, Jorginho; Gabbiadini, De Guzman, Mertens; Higuain.

TRABZONSPOR (4-3-3): Hakan Arıkan; Bosingwa, Aykut Demir, Medjani, Constant; Fatih Atik, Ekici, Özer Hurmacı; Sefa Yılmaz, Óscar Cardozo, Erkan Zengin.

ARBITRO: Ivan Bebek (Croazia)

Feyenoord-Roma, Napoli-Trabzonspor e Athletic Bilbao-Torino: pronostici

Sarà un’altra goleada per il Napoli, che ha la testa libera dalla pressione e vuole svolgere un altro allenamento interessante in vista del campionato. Chi rischia di più è il Torino, visto che il San Mames è un fortino quasi impossibile da abbattere, come proprio i partenopei sanno da quest’estate. Sarà sicuramente un assedio dal primo minuto per la Roma, per la quale c’è il pericolo di un flop europeo dopo l’eliminazione dalla coppa dalle grandi orecchie. L’unico risultato contemplato è la vittoria.

Benito Letizia

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia