F1, ufficiale il rinvio dei GP d’Olanda, di Spagna e di Monaco

Anche Zandvoort, Barcellona e Monaco subiscono la stessa sorte delle prime gare del calendario 2020

La pandemia da COVID-19 continua a colpire duro sul calendario 2020 del Mondiale di Formula 1. Come ampiamente preventivabile, poco fa è arrivata l’ufficialità del rinvio a data da destinarsi di altri tre appuntamenti, vale a dire il Gran Premio d’Olanda di Zandvoort, il Gran Premio di Spagna a Barcellona e il Gran Premio di Monaco a Monte Carlo.

Questa decisione segue quelle prese nelle scorse settimane, che hanno portato in primis al rinvio del Gran Premio della Cina, poi, la scorsa settimana, la cancellazione del Gran Premio d’Australia a poche ore dal via della prima sessione di prove libere e lo spostamento anche dei Gran Premi del Bahrain e del Vietnam.

A causa della natura imprevedibile e fluida della pandemia da COVID-19 nel mondo, la Formula 1, la FIA e i tre promoter hanno preso questa decisione per garantire la salute e la sicurezza del personale dei team, dei protagonisti del campionato e dei tifosi, la nostra principale preoccupazione“, si legge nel comunicato.

Panoramica della zona delle Piscine e della Rascasse, del circuito di Monaco (foto da: commons.wikimedia.org)

La Formula 1 e la FIA continuano a lavorare a stretto contatto con i promoter interessati e con le autorità locali per monitorare la situazione e per studiare la fattibilità di potenziali date alternative per ogni GP nel corso dell’anno, se la situazione dovesse migliorare” – continua – “La Formula 1 e la FIA prevedono di cominciare la stagione 2020 non appena sarà sicuro farlo, dopo il mese di maggio, continuando a monitorare la situazione della pandemia da COVID-19“.

Come si evince chiaramente dal comunicato e dalle dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni soprattutto da Ross Brawn, la speranza dei gestori del Circus della Formula 1, adesso, è quella di dare il via a questa tribolatissima stagione ad inizio giugno, in quel di Baku (5-7 giugno). Per quanto riguarda la sorte dei GP rinviati oggi, quello che ha le maggiori probabilità di venir disputato lo stesso è quello olandese, che verrebbe piazzato nel weekend di Ferragosto (14-16/08).

Per quanto riguarda l’appuntamento del Montmelò, si è parlato di un possibile inserimento nel weekend vuoto tra Silverstone (17-19 luglio) e Budapest (31 luglio-2 agosto), creando quindi un triple-header; anche se gli organizzatori hanno fatto intendere di essere disposti anche a pensare ad un annullamento, spostandosi direttamente al 2021. Poche chance, invece, per la gara del Principato la quale, svolgendosi in un cittadino, comporta una preparazione di un paio di mesi ed è dunque difficile da collocare.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo