F1, McLaren è la prima a firmare il Patto della Concordia

La McLaren è la prima scuderia a firmare il Patto della Concordia. Un atto del genere acquista ancora più valore in un momento in cui la “concordia” è davvero l’ultima a farsi vedere in giro nel paddock, visto la lotta fra Racing Point e Ferrari.

McLaren ha firmato il Patto della Concordia. Fonte: Twitter ufficiale McLaren

McLaren firma il Patto della Concordia e va verso il 2025

La scuderia di Woking è una vera e propria istituzione per la Formula 1. A partire dalla sua nascita, avvenuta per mano del pilota Bruce McLaren nel 1966, il team inglese non ha perso un solo campionato. La strada non è sempre stata facile, come chi ha seguito la storia recente sa benissimo, ma la costanza, il coraggio e la competenza dei responsabili hanno permesso di iniziare a risalire e a non mollare mai.

Come prova dell’impegno a favore della permanenza in questo sport, la McLaren ha firmato il Patto della Concordia, ed è stata la prima scuderia a farlo quest’anno. Questo gesto ha un valore simbolico importantissimo, poichè proprio la firma a questo accordo viene usata come minaccia da team come la Mercedes. Inoltre, la firma sarebbe già dovuta venire posta ma la pandemia ha costretto Chase Carey e compagnia a postporre la data riportante il termine massimo. Mercedes, di recente, ha minacciato, appunto, di non firmare perchè le recenti vicende riguardanti la collaborazione con la Racing Point. Carey, però, si è rifiutato di prolungare ancora i termini.

La firma della McLaren conferma la presenza del team di Woking nel Circus fino l 2025. Chissà che non dia fretta anche agli altri team.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€