F1, per Jean Todt si profila un terzo mandato come presidente FIA

Il prossimo 8 Dicembre, a Ginevra, l’Assemblea Generale della Federazione Internazionale dell’Automobile dovrà eleggere il suo nuovo presidente. Un’elezione solo formale, poichè il nome ed il cognome del vincitore è già ben noto a tutti. Parliamo ovviamente di Jean Todt, che si avvia ad una comoda rielezione, dato che non avrà nessuno a contrastare la sua candidatura.

Jean Todt, presidente FIA dal 2009, si prepara a venir rieletto per il terzo mandato consecutivo (foto da: ziggosport.nl)

Il 71enne nativo di Pierrefort, già in carica da due mandati, si prepara a vivere il terzo (massimo consentito), puntando quindi a restare in carica per ben 12 anni. Il Presidente dell’Aci, Angelo Sticchi-Damiani, concorrerà nuovamente per uno dei sette posti di vice-presidente FIA per lo Sport, carica alla quale è già stato eletto nel 2012.

Todt, dopo gli innumerevoli successi ottenuti come team principal prima nei rally con Peugeot e poi in Formula 1 con la Ferrari, viene eletto la prima volta Presidente FIA nel 2009, sconfiggendo per 135 voti a 49 il finlandese Ari Vatanen. Il 6 Dicembre 2013, infine, venne rieletto all’unanimità dall’Assemblea Generale della FIA.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo