F1 GP Russia 2017, Verstappen: “La PU Renault? E’ ancora indietro rispetto a quella Mercedes”

Secondo molti addetti ai lavori, la power unit Renault avrebbe compiuto un salto di qualità quest’inverno, tale da portarla ormai ai livelli di Mercedes e Ferrari. Sergio Perez, per esempio, dopo il Bahrain aveva affermato che la power unit di Stoccarda manterrebbe un vantaggio significativo solo su quella della Honda.

Max Verstappen, però, confuta questa tesi, sostenendo che la power unit della Losanga paghi ancora un pò di gap dal top della griglia. “In Renault stanno lavorando tanto, così come noi sulla RB13” – sottolinea l’olandese – “Ma credo che ci sia ancora un gap, soprattutto in termini di potenza sui rettilinei. Ci manca anche carico aerodinamico, il che ci impedisce di far bene in curva. Quindi dobbiamo continuare a rimboccarci le maniche per fare meglio nelle prossime gare“.

Max Verstappen, Red Bull, durante il giovedì di Sochi (foto da: f1fanatic.co.uk)

A chi dice che le tre power unit, esclusa la Honda, siano pressochè alla pari, vorrei fargliele scambiare per un giorno. Non penso avrebbe sempre la stessa opinione” – continua il pilota Red Bull – “La Mercedes in qualifica ha chiaramente qualcosa in più, ma non può usarlo in gara altrimenti la pu si romperebbe. Per questo credo che in gara le cose vadano meglio per noi, mentre non abbiamo questa modalità con più potenza in qualifica“.

In Bahrain la RB13 è sembrata più vicina alla vetta. Ma Verstappen ammette che la cosa ha sorpreso non poco il team con sede a Milton Keynes: “Sono stato sorpreso nel vederci molto più vicini. Dobbiamo aspettare di vedere come andrà qui a Sochi, anche se questa potrebbe non essere la pista migliore per noi. Al Sakhir, ma anche a Melbourne e a Shanghai, avevamo un discreto bilanciamento in qualifica. Diciamo che non abbiamo improvvisamente trovato qualcosa di magico che ha funzionato“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo