F1, GP Portimao Risulati qualifiche: Hamilton in Pole

Si sono concluse le qualifiche del GP di Formula Uno sul circuito di Portimao in Portogallo. Altra impresa di Lewis Hamilton, che chiude in pole position (1:16.652), un decimo più veloce del compagno di squadra Valtteri Bottas.

Dietro alle frecce nere c’è il “solito” Max Verstappen, capasce con la sua Red Bull di far registrare un 1:16.904. Prova dalle due facce per una Ferrari che comincia comunque a dare sensibili segnali di ripresa: se Vettel chiude quindicesimo, ancora fuori dalla Q3, Leclerc piazza un ottimo 1:17.090 e partirà domani dalla testa della seconda fila.

La sintesi della Q1

La Q1 vede tanti piloti partire col freno a mano tirato e completare tanti giri di riscaldamento per portare gli pneumatici alla giusta temperatura. Il primo terzo di qualifica conferma però il dominio Mercedes chem dopo alcune difficoltà iniziali soprattutto nell’ultimo settore, fa registrareil miglior tempo con Hamilton (1:16.828). Dietro l’inglese è buona la prestazione di Verstappen, 51 millesimi più lento del campione mondiale in carica. Bottas, primo pilota a scendere sotto l’1:17, a concludere il podio con un 1:16.945.

Si qualificano anche le Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel, entrambi con gomme soft: mentre il monagasco è saldamente in “safety-zone”, con il sesto tempo in 1:17.421 confermato alla fine, il tedesco rischia fino al termine stazionando in quattordicesima posizione, piazzando il colpo di coda all’ultimo giro con un tempo in 1:17.446, ottavo dietro ad Albon.

Piloti esclusi: Kimi Raikkonen (Alfa Romeo), Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo), Romain Grosjean (Haas), Kevin Magnussen (Haas), Nicholas Latifi (Williams)

La sintesi della Q2

Le Ferrari optano per una gomma media in Q2, ma si trova a vivere una situazione già ripetutasi nel corso di questo campionato: Charles Leclerc riesce infatti a conquistarsi un posto in Q3, facendo registrare l’ottavo tempo in 1:17.367, Vettel viene eliminato, sopravanzato nel finale addiritura dalla Williams di Russell, capace di strappare il quattordicesimo posto con un giro in 1:17.788.

Bottas ed Hamilton si confermano assoluti protagonisti con i due migliori tempi in 1:16.466 e 1:16.824. Complici alcune caratteristiche mutate nel circuito, che costringono a girare le vetture più lentamente, diversi piloti si alzano sopra la soglia dell’1:17. Una situazione che non inficia il rendimento di Verstappen, terzo in 1:17.038. Si qualifica in Q3 anche l’altra Red Bull di Albon, nono in 1:17.411, le due Mclaren di Sainz e Norris, così come l’Alpha Tauri di Gasly, settimo a 1:17.367.

Piloti esclusi: Esteban Ocon (Renault), Lance Stroll (Racing Point), Danill Kvyatt (Alpha Tauri), George Russell (Williams), Sebastian Vettel (Ferrari).

Sintesi Q3: Hamilton si prende la Pole position

Le due Mercedes partono con gomme morbide nell’ultima sessione e fanno subito registrare i migliori tempi con Bottas che gira in 1:16.986 ed Hamilton che si attesta a poco più di un decimo di distanza. Leclerc usa invece gomme medie w riesce comunque ad ottenere un buon 1:17.456, guadagnandosi la quarta piazza. Dopo il cambio gommmer ai box sale in cattedra Verstappen, che sul finale della sessione sopravanza addirittura Hamilton e si piazza momentaneamente secondo con un tempo di 1:16.904.

La Pole sembra appannaggio di Bottas, capace di migliorarsi nell’ultimo giro in 1:16.754. Questo finché Hamilton non piazza la “zampata” del fuoriclasse e, sul filo della bandiera a scacchi, fa registrare un incredibile 1:16.652, conquistando la novantasettesima Pole, (record assoluto migliorato ancora una volta), in carriera.

Griglia di Partenza Gran Premio di Formula 1 del Portogallo:

1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:16.828 1:16.824 1:16.652 21
2 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:16.945 1:16.466 1:16.754 17
3 33 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 1:16.879 1:17.038 1:16.904 23
4 16 Charles Leclerc FERRARI 1:17.421 1:17.367 1:17.090 23
5 11 Sergio Perez RACING POINT BWT MERCEDES 1:17.370 1:17.129 1:17.223 21
6 23 Alexander Albon RED BULL RACING HONDA 1:17.435 1:17.411 1:17.437 29
7 55 Carlos Sainz MCLAREN RENAULT 1:17.627 1:17.183 1:17.520 24
8 4 Lando Norris MCLAREN RENAULT 1:17.547 1:17.321 1:17.525 24
9 10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 1:17.209 1:17.367 1:17.803 26
10 3 Daniel Ricciardo RENAULT 1:17.621 1:17.481 17
11 31 Esteban Ocon RENAULT 1:17.775 1:17.614 18
12 18 Lance Stroll RACING POINT BWT MERCEDES 1:17.667 1:17.626 22
13 26 Daniil Kvyat ALPHATAURI HONDA 1:17.841 1:17.728 22
14 63 George Russell WILLIAMS MERCEDES 1:17.931 1:17.788 17
15 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:17.446 1:17.919 20
16 7 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:18.201 12
17 99 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:18.323 12
18 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:18.364 12
19 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:18.508 10
20 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:18.777 11

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus