F1 GP Barhain 2021 Risultati Qualifiche: un super Max Verstappen conquista la prima pole stagionale!

Risultati qualifiche Gran Premio di Formula 1 del Bahrain 2021: Max Verstappen al voltante della Red Bull compie un giro spaziale durante una qualifica divertente e incerta fino all’ultimo secondo. Hamilton completa la prima fila e Bottas gli è subito dietro. La Ferrari mostra del potenziale e Alonso conquista un clamoroso 9° posto.

Pole Position per Max Verstappen della Red Bull. Foto pubblicata sul profilo ufficiale di Twitter della Formula 1. (twitter/formula1)

Finalmente possiamo dirlo a gran voce: bentornata Formula 1 e che bel modo per farci capire che questo, probabilmente, sarà un anno da vivere con grande interesse e intensità.

La torta in faccia che Max Verstappen ha riservato all’ex pilota ed ora commentatore David Coulthard, per “omaggiarlo” nel giorno del 50mo compleanno dell’ex guida di McLaren e Red Bull, è, metaforicamente, lo stesso schiaffo morale che il pilota olandese ha riservato ai suoi avversari, Mercedes su tutti, in pista.

Mad Max” conquista, sulla difficile pista di Sakhir, la prima pole position della stagione con uno spaventoso crono di 1’28″997. La RB16B del pilota numero 33 è l’unica a scendere sotto il muro dell’1’29 e dimostra, come fatto in tutte le prove libere, che la nuova monoposto della scuderia austriaca, è enormemente competitiva, specie se alla guida c’è un talento del calibro di Verstappen.

L’olandese precede una Mercedes atterrita e sorpresa dalla velocità del primissimo avversario per il titolo, tanto da mostrare un Toto Wolff arrabbiato come non mai.

Le prestazioni della W12 sono, comunque, ben più positive rispetto ai test e Hamilton completerà la prima fila grazie ad un giro di 1’29″385.

Seconda fila per Valterri Bottas (1’29″586) e uno straordinario Charles Leclerc che piazza la Ferrari al quarto posto (1’29″678) e per nulla lontana dalle Mercedes.

La rossa di Maranello ha mostrato del potenziale molto interessante e la SF21 non sembra, almeno da queste prime impressioni, una semplice evoluzione della disastrosa SF1000, ma resta l’amaro in bocca per l’ultimo giro, non pulito, di Carlos Sainz che proprio nel momento decisivo non è riuscito ad emulare e superare il compagno di squadra monegasco.

Per la nuova guida Ferrari c’è, comunque, l’ottava piazza (1’30″215) e la consapevolezza di poter dare tanto in una gara che si prospetta emozionante.

L’Alpha Tauri di Pierre Gasly porta a casa un clamoroso quinto posto e attesta che le buone impressioni avute fin dai test erano più che giustificate. In tutte e 3 le sessioni di qualifica la monoposto di Faenza si è dimostrata competitiva e sarà una variabile interessante per la gara.

La McLaren piazza Ricciardo () e Norris () davanti a Sainz, ma ha del clamoroso l’ottavo posto conquistato dall’immortale Fernando Alonso.

Il due volte campione del mondo spagnolo, porta l’Alpine, che si è dimostrata poco più che modesta nelle prove del venerdì, in Q3 e dimostra il suo infinito talento. Stroll (Aston Martin) completa la top 10.

Menzione di merito per Antonio Giovinazzi (12°) e la sua Alfa Romeo, ad un passo da una clamorosa Q3, ma, tra i piloti fuori la Top 10, ci sono moltissime bocciature.

Incomprensibile, specie per la qualità della vettura, l’eliminazione di Sergio Perez al suo primo weekend da pilota della Red Bull. Il messicano ha patito una valutazione errata nella Q2, in cui si è “fidato” troppo del suo tempo di 1’30″659, fatto in gomma media, che però gli è valso solo l’undicesima posizione.

Stesso discorso per l’Alpha Tauri del rookie Yuki Tsunoda, fino a quel punto tra i migliori e capace di piazzare la sua AT02 al secondo posto in Q1, che si deve accontentare di un tredicesimo posto finale.

Kimi (14°) si lascia, facilmente, battere dal compagno italiano, mentre Esteban Ocon non va oltre la sedicesima posizione e una modesta eliminazione in Q1.

Il francese dell’Alpine subisce il primo, impietoso, confronto con il compagno di squadra Alonso ma la vera sorpresa è il 18° posto di Sebastian Vettel.

Il tedesco piazza l’Aston Martin poco più avanti delle due Haas dimostrando di essere nettamente meno in forma e veloce del compagno di squadra Stroll, finito decimo.

George Russell si prende la soddisfazione di piazzare la sua Williams FW43B in Q2, al quindicesimo posto, mentre le due Haas, come prevedibile, chiudono il gruppo.

Non ancora perfetto il giro di Mick Schumacher, alla sua prima esperienza in F1, ma il figlio d’arte può comunque festeggiare per aver battuto, facilmente, il compagno di squadra.

Nikita Mazepin, infatti, chiude la griglia dopo una qualifica che è stata lo specchio di un weekend costellato di errori di guida e di tanta (troppa?) inesperienza.

Griglia di Partenza Gran Premio del Bahrain di Formula 1 2021:

1 33 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 1:30.499 1:30.318 1:28.997 15
2 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:30.617 1:30.085 1:29.385 18

3 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:31.200 1:30.186 1:29.586 17
4 16 Charles Leclerc FERRARI 1:30.691 1:30.010 1:29.678 15

5 10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 1:30.848 1:30.513 1:29.809 15
6 3 Daniel Ricciardo MCLAREN MERCEDES 1:30.795 1:30.222 1:29.927 18

7 4 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 1:30.902 1:30.099 1:29.974 18
8 55 Carlos Sainz FERRARI 1:31.653 1:30.009 1:30.215 17

9 14 Fernando Alonso ALPINE RENAULT 1:30.863 1:30.595 1:30.249 15
10 18 Lance Stroll ASTON MARTIN MERCEDES 1:31.261 1:30.624 1:30.601 15

11 11 Sergio Perez RED BULL RACING HONDA 1:31.165 1:30.659 11
12 99 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:30.998 1:30.708 12

13 22 Yuki Tsunoda ALPHATAURI HONDA 1:30.607 1:31.203 9
14 7 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:31.547 1:31.238 12

15 63 George Russell WILLIAMS MERCEDES 1:31.316 1:33.430 11
16 31 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:31.724 6

17 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:31.936 8
18 5 Sebastian Vettel ASTON MARTIN MERCEDES 1:32.056 6

19 47 Mick Schumacher HAAS FERRARI 1:32.449 6
20 9 Nikita Mazepin HAAS FERRARI 1:33.273 7

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus