F1 GP 70° Anniversario, Risultati Qualifiche: Bottas beffa Hamilton. Hulkenberg 3°

La pole del GP del 70° compleanno della Formula 1 è di Bottas, che la spunta su Hamilton. Hulkenberg ottimo 3°, davanti a Verstappen. Ferrari indietro

Valtteri Bottas ha ottenuto la pole position (13° in carriera) nelle Qualifiche del Gran Premio del 70° Anniversario, secondo appuntamento consecutivo a Silverstone. Il finlandese, fresco di rinnovo, riesce a spuntarla (1:25.154) stavolta su Lewis Hamilton, battuto per 63 millesimi. Splendida seconda fila per Nico Hulkenberg, sotto il secondo con la Racing Point (+0.928), affiancato dalla Red Bull di Max Verstappen (+1.022), che però domani partirà con la hard. Terza fila per un bravo Daniel Ricciardo su Renault (+1.143) e per l’altra Racing Point di Lance Stroll (+1.274).

Buona quarta fila per l’AlphaTauri di Pierre Gasly (+1.380); con lui la prima Ferrari di Charles Leclerc (+1.460). Chiudono la top10 l’altra Red Bull di Alexander Albon (+1.515) e la McLaren di Lando Norris (+1.624). Il momentaccio della Rossa è esplicitato dall’eliminazione in Q2 di Sebastian Vettel (12°), per la prima volta dal 2014 fuori dalla Q3 per due volte. Con lui in sesta fila Esteban Ocon (Renault), che però rischia una penalità per un chiaro impeding a George Russell in Q1. Settima fila con Carlos Sainz Jr (McLaren) e Romain Grosjean (Haas), ottava con il già nominato Russell (Williams) e Daniil Kvyat (AlphaTauri). In nona Kevin Magnussen (Haas) e Nicholas Latifi (Williams); chiudono mestamente lo schieramento le due Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen.

Pole #13 in carriera per Valtteri Bottas, che partirà davanti a tutti nel GP del 70° Anniversario (foto da: twitter.com/F1)

F1 GP 70° Anniversario, Cronaca Q1

I primi a scendere in pista sono le Haas, Hulkenberg e Russell, mentre il primo crono utile è di Magnussen, subito battuto da Grosjean (1:28.456); ma Hulkenberg va al comando (1:27.279), con Russell che s’infila in 2° posizione, ma ad oltre un secondo dal tedesco. Sul tracciato anche tutti gli altri, Mercedes, Red Bull e Ferrari compresi. Leclerc sale in 2° posizione, ma a 458 millesimi dalla Racing Point; a seguire Norris e Vettel. Arriva Hamilton, che viene superato da Bottas di 56 millesimi (1:27.125). Gasly è ottimo 4°, ma davanti a tutti va Verstappen (1:27.154), con Albon appena 13°.

A metà sessione virtualmente out Giovinazzi, Latifi, Stroll e le due Renault; gli ultimi tre senza tempi. Ocon va in 8° posizione, Stroll in 11°; ecco Ricciardo, buon 5°. In affanno Vettel, solo 13°. Hamilton torna di forza al comando (1:26.818), con Bottas che stavolta resta dietro (1:26.999). A rischio, oltre a Seb, anche Stroll e Russell, che però ha ottenuto il tempo con la media. Clamoroso al momento il 16° tempo di Albon.

I commissari, intanto, indagano su un impeding di Ocon ai danni ddel britannico della Williams. Di nuovo in pista tutti o quasi; ai box restano Verstappen, Leclerc e Hulkenberg. Russell si issa in 8° posizione, Norris in 4°, scavalcato da Gasly. Vettel passa in 11° posizione, superato però da Grosjean; arriva Stroll, ed è 6°. Ocon si porta in 8° posizione, mentre Bottas torna davanti (1:26.738). Bandiera scacchi: salutano Kvyat, Magnussen, Latifi, Giovinazzi e Raikkonen.

F1 GP 70° Anniversario, Cronaca Q2

Via alla fase centrale delle qualifiche di Silverstone 2. Hamilton e Bottas lasciano subito i box, equipaggiati con la ‘gialla’; Verstappen prova una mossa diversa, montando addirittura la ‘bianca’. Attendono ai box i ferraristi e Russell. Lewis transita in 1:26.266, Bottas in 1:25.785; ecco Verstappen, che ottiene un 1:26.779. Ricciardo supera l’ex compagno di box, mentre Albon è 5° ed escono anche le Ferrari. Hulkenberg invece è solo 11°, a 3 millesimi dal 10°, Carlos Sainz. Per il tedesco della Racing Point un largo in uscita da Becketts.

Mescola media anche per Vettel e Leclerc: il tedesco si porta in 10° posizione; mentre il monegasco è ottimo 4°, mettendo momentaneamente fuori proprio il compagno di box; out al momento anche Sainz, Hulkenberg, Grosjean e Russell, quest’ultimo ancora senza tempi cronometrati. L’inglesino della Williams sale in 12° posizione, mentre Vettel torna in pista con le soft; sul tracciato anche gli altri, Mercedes comprese, esclusi Ricciardo e Verstappen. Ecco la bandiera scacchi: eliminati Ocon, Vettel, Sainz, Gorsjean e Russell. Sale in 2° Hulkenberg, con Gasly 4°; vola Hamilton con le soft, ma giustamente alza il piede prima del traguardo.

F1 GP 70° Anniversario, Cronaca Q3

Questi i piloti a partecipare alla Q3: Hamilton e Bottas per la Mercedes, Verstappen ed Albon per la Red Bull, Hulkenberg e Stroll per la Racing Point, Leclerc per la Ferrari, Ricciardo per la Renault, Norris per la McLaren e Gasly per l’AlphaTauri. Primo time-attack, con Ricciardo e i Red Bull un po’ a sorpresa in pista con le medie. Norris fa 1:27.250, ma dura pochissimo, dato che Hamilton vola in 1:25.284, con Ricciardo e Gasly a seguire. Bottas si ferma a 116 millesimi dal compagno di box, mentre Hulkenberg e Verstappen dsono 4° e 5°. Leclerc è 7°, dietro anche ad Albon. Stroll, quindi, è 8°.

Così dopo il primo attacco al tempo: Hamilton, Bottas, Ricciardo, Hulkenberg, Verstappen, Albon, Leclerc, Stroll, Gasly e Norris. Eccoci pronti per il secondo tentativo. I Mercedes con la ‘gialla’; scelta confermata da Ricciardo; tutti gli altri con la ‘rossa’. Lewis Hamilton riesce a limare qualcosa al suo miglior tempo (1:25.217), ma la pole la fa un bravissimo Bottas (1:25.154). Da applausi anche Nico Hulkenberg, 3° ed unico estraneo alla Mercedes sotto il secondo (+0.928). A seguire Verstappen, Ricciardo, Stroll, Gasly, Leclerc, Albon e Norris.

Griglia di Partenza Gran Premio del 70° Anniversario:

1 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:26.738 1:25.785 1:25.154 20
2 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:26.818 1:26.266 1:25.217 20
3 27 Nico Hulkenberg RACING POINT BWT MERCEDES 1:27.279 1:26.261 1:26.082 18
4 33 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 1:27.154 1:26.779 1:26.176 12
5 3 Daniel Ricciardo RENAULT 1:27.442 1:26.636 1:26.297 14
6 18 Lance Stroll RACING POINT BWT MERCEDES 1:27.187 1:26.674 1:26.428 18
7 10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 1:27.154 1:26.523 1:26.534 18
8 16 Charles Leclerc FERRARI 1:27.427 1:26.709 1:26.614 16
9 23 Alexander Albon RED BULL RACING HONDA 1:27.153 1:26.642 1:26.669 18
10 4 Lando Norris MCLAREN RENAULT 1:27.217 1:26.885 1:26.778 18
11 31 Esteban Ocon RENAULT 1:27.278 1:27.011 12
12 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:27.612 1:27.078 14
13 55 Carlos Sainz MCLAREN RENAULT 1:27.450 1:27.083 12
14 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:27.519 1:27.254 16
15 63 George Russell WILLIAMS MERCEDES 1:27.757 1:27.455 11
16 26 Daniil Kvyat ALPHATAURI HONDA 1:27.882 6
17 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:28.236 9
18 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:28.430 6
19 99 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:28.433 6
20 7 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:28.493 6

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo