F1 GP 70° Anniversario Gara, Ferrari: Leclerc ottimo 4°, Vettel solo 12°

Gara dai due volti per la Scuderia, con Leclerc in grande spolvero, mentre delude Vettel, fuori dai punti

Gara dai due volti per la Ferrari in quel di Silverstone, teatro per il secondo weekend di fila di una gara del Mondiale di Formula 1, stavolta intitolata ‘Gran Premio del 70° Anniversario’. Da un lato abbiamo una brillante prestazione di Charles Leclerc, partito 8° e finito 4°, con un’ottima strategia e una condotta di gara attenta e convincente.

Ben poco felice, invece, la domenica di Sebastian Vettel. Il tedesco ha rovinato la sua gara girandosi subito in curva 1, tanto da finire sul fondo. La sua rimonta si è arenata ai margini della zona punti, alle spalle delle due AlphaTauri, cogliendo un misero 12° posto. Di seguito le dichiarazioni dei piloti Ferrari.

Charles Leclerc, durante il Gran Premio del 70° Anniversario a Silverstone, chiuso al 4° posto (foto da: twitter.com/ScuderiaFerrari)

Così Leclerc: “Il piazzamento di oggi per noi vale come una vittoria, anche se non è consueto sbilanciarsi in questo modo per un quarto posto. Eppure se mi avessero detto questa mattina che avrei chiuso così, scattando dall’ottava posizione in griglia, avrei firmato immediatamente“.

A livello di strategia, la squadra aveva qualche perplessità sul fare una sola sosta, anche considerando come erano ridotte alcune gomme nella gara della settimana scorsa. Ma a volte, da pilota, riesci a percepire dalla vettura alcune sensazioni che non si vedono nemmeno sui dati che compaiono sui monitor. Per questo ho insistito per fare una sosta sola, ero convinto che saremmo riusciti a farcela“, continua.

Sono contento che alla fine abbiamo scelto questa strada e direi che è andato tutto per il meglio” – prosegue il monegasco – “Lo scorso anno sapevo che il mio punto debole era proprio la gestione delle gomme e così ho lavorato duramente per migliorare sotto questo aspetto. Vedere con i risultati in pista che sono stato in grado di migliorare mi da molta soddisfazione. Sono curioso di analizzare bene tutti i dati per capire dove abbiamo trovato il buon passo gara di oggi“.

Sono positivamente impressionato dalla nostra prestazione. In tempi duri come questi dobbiamo essere in grado di cogliere ogni opportunità che ci si presenta e oggi ci siamo sicuramente riusciti. Sono molto contento del risultato odierno“, ha concluso Charles.

Passiamo a Vettel: “Oggi ho cercato di fare del mio meglio. Purtroppo sono finito in testacoda in curva 1. Non ho capito bene cosa sia successo; ho pensato che mi avessero toccato, poi ho capito che si trattava del cordolo, e ho perso improvvisamente il controllo della vettura. Comunque anche sotto il profilo della strategia ho la sensazione che si potesse fare di meglio“.

Dopo il mio primo stop sono finito nel traffico e per questo abbiamo anticipato la seconda sosta” – spiega il tedesco – “Tuttavia alla fine ho dovuto guidare per oltre venti giri con gomme Medium e per questo credo che oggi non abbiamo fatto la più azzeccata delle scelte. Chiaramente la gara è stata molto complicata ed è stato un peccato non poter risalire nelle posizioni che ritenevamo alla nostra portata“.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo