F1, Daniel Ricciardo: “La preparazione 2017 è più divertente rispetto al recente passato”

Con le festività natalizie ormai archiviate, è partito il count-down che porterà alla presentazione delle monoposto 2017 e, di rimando, allo start dei test invernali, che cominceranno al Montmelò il 27 Febbraio. I piloti, dunque, sono nel pieno della preparazione fisico-atletica, quest’anno più dura visto il maggior impegno che richiederanno le monoposto, modificate secondo quanto indicato dai nuovi regolamenti.

Daniel Ricciardo, al volate della RB12 durante i test invernali di Barcellona dello scorso anno (foto da: f1fanatic.co.uk)

Questo è l’argomento di una nuova intervista di Daniel Ricciardo, raggiunto da Motorsport.com. “La preparazione richiesta dalle nuove vetture è più divertente, a mio parere” – dice il ragazzo di Perth – “Stiamo svolgendo un lavoro più impegnativo, mentre fino all’anno scorso l’obiettivo principale era perdere peso, senza pensare all’aumento della massa muscolare“.

In passato, ho svolto allenamenti alquanto noiosi” – prosegue il pilota Red Bull – “Al contrario, stavolta ho la possibilità di spingere di più, di poter finalmente lavorare sulla massa muscolare. Sarà una sfida decisamente appagante. In più, il fatto che i test comincino con qualche giorno di ritardo rispetto al recente passato mi consentirà di ricaricarmi dal punto di vista fisico, dedicando più tempo alla preparazione“.

Con un campionato lungo come quello della Formula 1 non c’è mai il tempo per allenarsi a dovere” – conclude Ricciardo – “Puoi avere l’opportunità di allenarti un giorno in un posto e un giorno in un altro, ma non puoi dedicarvi ad esempio un fine settimana intero. L’idea di poter avere due mesi nei quali pensare solo alla preparazione, senza dover guidare, mi esalta. Penso che un periodo di sosta così lungo, alla fine, sia solamente un bene“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo