F1, ecco il calendario provvisorio della stagione 2021

Covid-19 permettendo, in programma 22 GP, con lo slot del Vietnam per ora lasciato vuoto. Il GP d’Italia previsto il 12 settembre

Stamattina la Formula 1 ha diramato il calendario provvisorio della stagione 2021. Dopo un 2020 complicato, che con fatica giungerà a conclusione in queste settimane e che domenica ad Istanbul con tutta probabilità vedrà l’ennesima incoronazione di Lewis Hamilton, la speranza di FIA, Liberty Media, team e fan è di un’annata il meno possibile colpita e stravolta dalla pandemia da COVID-19.

Appunto, COVID permettendo, con il calendario 2021 si cerca di tornare alla normalità. Gli appuntamenti in programma sono 22 anziché 23 come inizialmente previsto. Lo slot del Gran Premio del Vietnam (23-25 aprile), il cui debutto era saltato causa COVID già in questo 2020, è stato lasciato vuoto (TBC). Nella giornata di ieri, l’agenzia AFP ha annunciato l’arresto per corruzione di uno degli uomini chiave dell’organizzazione dell’evento, Nguyen Duc Chung, ex sindaco di Hanoi.

Il calendario provvisorio del Mondiale 2021 di Formula 1 (foto da: twitter.com/F1)

Saranno ben due i triple-header (tre gare in fila), cinque invece i back-to-back. La partenza del Mondiale tornerà a Melbourne, con il Gran Premio d’Australia in programma il 19-21 marzo, seguito la settimana dopo dal Gran Premio del Bahrain al Sakhir (26-28 marzo). Il Gran Premio di Cina a Shanghai si disputerà il 9-11 aprile; lo sbarco in Europa avverrà il 7-9 maggio a Barcellona, con il Gran Premio di Spagna, mentre il 21-23 maggio tornerà il Gran Premio di Monaco.

Seguono due back-to-back consecutivi. Il primo sarà composto dal Gran Premio d’Azerbaijan a Baku (4-6 giugno) e dal Gran Premio del Canada a Montreal (11-13 giugno); il secondo, invece, vedrà il Gran Premio di Francia a Le Castellet (25-27 giugno) e il Gran Premio d’Austria al Red Bull Ring (2-4 luglio). La fase estiva del mondiale proseguirà prima con il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone (16-18 luglio) e con il Gran Premio d’Ungheria a Budapest (30 luglio-1° agosto). Poi ci sarà la pausa estiva.

La ripartenza sarà letteralmente di fuoco, con sei gare in sette settimane. Il primo triple-header comincerà a Spa con il Gran Premio del Belgio (27-29 agosto), proseguirà con il ritorno del Gran Premio d’Olanda a Zandvoort (3-5 settembre) e terminerà con il Gran Premio d’Italia a Monza (10-12 settembre). Il secondo triple-header, invece, sarà composto dal Gran Premio di Russia a Sochi (24-26 settembre), dal Gran Premio di Singapore (1-3 ottobre) e dal Gran Premio del Giappone a Suzuka (8-10 ottobre).

Ci si sposterà poi nel continente americano. Il Gran Premio degli Stati Uniti, al COTA di Austin, si dovrebbe tenere il 22-24 ottobre; il Gran Premio del Messico a Città del Messico il 29-31 ottobre; il Gran Premio del Brasile ad Interlagos il 12-14 novembre. Il Mondiale si chiuderà con la novità Arabia Saudita a Jeddah (26-28 novembre) e con la consueta chiusura del Gran Premio di Abu Dhabi (3-5 dicembre). Da notare come al fianco di Barcellona ed Interlagos ci sia un asterisco: indica che sono ancora in corso tra le parti in causa le trattative per il rinnovo del contratto.

Tornando allo slot lasciato libero dalla cancellazione del Gran Premio del Vietnam, le possibilità di intervento non sono poche. Rumors indicano come probabile la soluzione di non aggiungere una gara in sostituzione, ma in preallarme vi sarebbero Imola e Portimao, indicate nei giorni scorsi come possibili sedi di riserva. Da non tralasciare nemmeno l’opzione di una seconda gara in Cina, soprattutto se la prossima primavera la situazione COVID-19 dovesse essere ancora critica.

F1 2021, il calendario provvisorio:

  • 21 Marzo – Australia (Melbourne)
  • 28 Marzo – Bahrain (Sakhir)
  • 11 Aprile – China (Shanghai)
  • 25 Aprile – TBC (TBC)
  • 9 Maggio – Spain (Barcelona)*
  • 23 Maggio – Monaco (Monaco)
  • 6 Giugno – Azerbaijan (Baku)
  • 13 Giugno – Canada (Montreal)
  • 27 Giugno – France (Le Castellet)
  • 4 Luglio – Austria (Spielberg)
  • 18 Luglio – United Kingdom (Silverstone)
  • 1 Agosto – Hungary (Budapest)
  • 29 Agosto – Belgium (Spa)
  • 5 Settembre – Netherlands (Zandvoort)
  • 12 Settembre – Italy (Monza)
  • 26 Settembre – Russia (Sochi)
  • 3 Ottobre – Singapore (Singapore)
  • 10 Ottobre – Japan (Suzuka)
  • 24 Ottobre – USA (Austin)
  • 31 Ottobre – Mexico (Mexico City)
  • 14 Novembre – Brazil (Sao Paulo)*
  • 28 Novembre – Saudi Arabia (Jeddah)
  • 5 Dicembre – Abu Dhabi (Abu Dhabi)

*Trattative di rinnovo del contratto ancora in corso.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo