F1 Abu Dhabi GP, Hamilton: “Macchina ok. Punto dritto alla pole”

Primo sia nella prima che nella seconda sessione di libere. E’ cominciato così, come gli ultimi del resto, il weekend di Abu Dhabi di Lewis Hamilton. L’inglese, che ha un solo imperativo per domenica, la vittoria, si porta avanti con il lavoro, puntando a fare il suo e sperando che qualcuno (o qualcosa) riesca a mettere i bastoni tra le ruote a Rosberg.

Lewis Hamilton in pitlane, durante le libere di oggi (foto da: bluewin.ch)
Lewis Hamilton in pitlane, durante le libere di oggi (foto da: bluewin.ch)

 

L’esito di questo venerdì ha soddisfatto particolarmente il campione di Stevenage: “E’ stata una gran giornata” – dice Lewis – “Non abbiamo avuto alcun tipo di intoppo, nessun problema di sorta. Solo il primo run della seconda sessione non è andato benissimo a causa del traffico. Non sono riuscito a fare il giro veloce che avrei voluto, anche se, poi, ho comunque realizzato un buon crono“.

Abbiamo lavorato a fondo sia sugli stint brevi che su quelli lunghi e siamo decisamente soddisfatti del comportamento della macchina” – continua l’inglese – “Per domani, credo che siamo messi bene. Il nostro obiettivo è la pole, anche perchè qui è da un pò che non riesco ad ottenerla (2012 ndr). Ma ho buone sensazioni e so che abbiamo ancora altro potenziale da estrarre dalla macchina“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo