F1 2019 Gp di Azerbaijan, dichiarazioni di Hamilton e Bottas al termine delle prove libere

E’ terminata la prima giornata del Gp d’Azebaijaa, sul tracciato di Baku. Mercedes lontana di 6 decimi dalla Ferrari con Hamilton e di oltre 1 secondo con Bottas. 
Hamilton nelle scalette all’interno del circuito di Baku.
Fonte: Twitter Hamilton

Ciò che fa più impressione, comunque, è la distanza del pilota inglese dal giovane monegasco, primo della fila. 6 decimi non sono pochi, anche se bisogna ammettere siamo in una giornata di prove libere, domani comincerà la vera bagarre.

Hamilton, comunque, non pare troppo ottimista per le prove ufficiali, visto che un ritardo così ampio è difficile recuperalo in una notte. Dovranno fare un’analisi attenta per capire dove perdono dalla Ferrari:

“È stato un po’ strano, ma mi è comunque piaciuto. Le Libere-2 sono andate molto bene, mi sentivo più a mio agio con la macchina rispetto all’anno scorso. Tuttavia, le Ferrari sono chiaramente molto veloci e sembra che siano un po’ più avanti di noi, quindi dovremo investigare per vedere dove perdiamo rispetto a loro. È improbabile che potremo trovare sette decimi nella notte, ma faremo tutto il possibile per spingere la macchina nella giusta direzione: il nostro ritmo sulla distanza sembra più forte del giro secco, quindi dovremo cercare di scoprire il perché”.

Bottas pensieroso dopo le prove libere. La Mercedes paga in velocità dalla Ferrari.
Fonte: Twitter Bottas

Il suo compagno di squadra Bottas è dello stesso avviso, le sensazioni per le qualifiche e la gara di domenica non sono positive. Nella pista di Baku è sempre difficile trovare il ritmo, così come la temperatura con le gomme:

“È stato un venerdì abbastanza complicato, abbiamo cercato di massimizzare il tempo in pista, aggiungendo qualche altro giro nel pomeriggio dopo la sospensione delle Libere-1: non sono molto soddisfatto dei giri che ho fatto, ma è sempre un po’ complicato trovare il ritmo a Baku e non è stato nemmeno facile raggiungere le giuste temperature con le gomme. In compenso il nostro long run è sembrato buono e il ritmo non troppo negativo, ma siamo un po’ indietro nel giro singolo, mentre la Ferrari sembra davvero forte, in particolare negli stint brevi. Mi aspetto una lotta dura domani”

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega