F1 2017 Test Barcellona-2: così i piloti in pista

Dopo la prima sessione di test della settimana scorsa, Barcellona si prepara ad ospitare, a partire da domani, la seconda quattro giorni di prove collettive del 2017. Tanti gli interrogativi ai quali va trovata una risposta, seppur parziale, fino alle 18 di venerdì (orari invariati, ovvero semaforo verde alle 9, bandiera scacchi alle 18, con pausa pranzo dalle 13 alle 14).

C’è mola curiosità intorno alla Mercedes: Lauda ha affermato che Lewis e Valtteri hanno quasi giocato nei primi 4 giorni; in più, sembra che il team di Brackley farà scendere in pista una W08 molto evoluta. Vedremo se i dominatori degli ultimi tre anni porranno una seria ipoteca sulla stagione già da questi test. Poi c’è la Ferrari, chiamata a confermare le buone cose dei primi test. La SF70H è parsa veloce, consistente e soprattutto affidabile, ma bisogna vedere se saprà reagire al probabile cambio di passo della Mercedes.

La tribuna centrale del circuito di Barcellona (foto da: telemotril.com)

Attesa per la Red Bull, molto nascosta la scorsa settimana, anche a causa di una PU Renault che ha creato più di qualche problema. Osservata speciale la McLaren: sarà riuscita la Honda a mettere quantomeno una pezza ai guai della nuova PU? Anche Toro Rosso e Williams, seppur per motivi diversi, si aspettano di poter completare molti più chilometri rispetto alla prima sessione. Infine, Haas, Renault e anche Sauber sperano di poter confermare i buoni riscontri della prima quattro giorni.

TEST BARCELLONA-2, LINEUP 7-10 MARZO 2017

Due scuderie continueranno ad alternare i loro piloti nell’arco della stessa giornata. Parliamo di Mercedes e Renault. Hamilton scenderà in pista martedì e giovedì mattina e mercoledì e venerdì pomeriggio, con Bottas che, a sua volta, scenderà in pista martedì e giovedì pomeriggio, oltre a mercoledì e venerdì mattina. Per quanto riguarda il team francese, la stessa suddivisione riguarda Palmer e Hulkenberg.

La Ferrari scenderà in pista come nella prima sessione, ovvero con Vettel il primo e il terzo giorno, e con Raikkonen nel secondo e nel quarto. La Red Bull avrà, nell’ordine, Verstappen, Ricciardo, Verstappen e ancora Ricciardo. La Force India schiererà Ocon, Perez, Ocon e Perez. Per la Williams, i primi due giorni al volante della FW40 ci sarà Massa, che poi lascerà il posto a Stroll. In McLaren, avremo Vandoorne martedì e giovedì, Alonso mercoledì e venerdì.

Il team Haas avrà Magnussen, Grosjean, Magnussen, Grosjean, mentre la Toro Rosso schiererà Kvyat, Sainz, Kvyat e Sainz. Infine, la Sauber ritrova Wehrlein, che guiderà la C36 martedì e giovedì, con Ericsson in pista nei giorni rimanenti.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo