F1 2017 Test Barcellona-1 Day-4, Bottas: “Non è importante il miglior tempo”

Non è stata una giornata semplicissima in casa Mercedes. Al mattino, un problema elettrico ha fatto saltare completamente il programma di lavoro di Lewis Hamilton, mentre Bottas, sceso in pista negli ultimi minuti prima della pausa pranzo, per poi proseguire al pomeriggio, non ha cercato il tempo, fermandosi a +2.571 dal tempo di Raikkonen (8°), mettendo insieme 68 giri. Comunque, in generale, il finlandese ha portato a casa la platonica palma di più veloce di questa prima sessione di test, grazie all’1:19.705 di ieri.

Valtteri Bottas, durante la quarta giornata di test a Barcellona (foto da: facebook.com/MercedesAMGF1)

Valtteri, però, non dà importanza alla cosa: “Non credo significhi granchè. Sono test e non ti premiano per questo. In questa settimana, almeno noi non ci siamo concentrati molto sul cercare i tempi sul giro. La nostra priorità era fare tanti chilometri, trovare eventuali problemi con la macchina e risolverli. E’ sempre meglio avere guai nei test piuttosto che durante il Mondiale“.

Sono soddisfatto dei miei test, perchè ho messo insieme tanti chilometri e ho imparato tanto” – continua il neo pilota Mercedes – “I tempi, alla fine, valgono quello che valgono, sia per me che per la squadra. Probabilmente la settimana prossima significheranno un pò di più, per capire un pò meglio dove siamo rispetto agli altri. Ma a contare sarà quel che succederà a Melbourne“.

Mi sento sempre più a mio agio con la monoposto e sempre più integrato nella squadra” – conclude il nativo di Nastola – “La W08 è molto diversa da guidare rispetto alle auto alle quali ero abituato, soprattutto come comportamento della stessa. Ci sono cose alle quali mi devo ancora abituare del tutto, ma sto migliorando di giorno in giorno“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo