Euro 2016: ecco la Top XI scelta dalla Uefa

Euro 2016: i migliori XI giocatori degli Europei secondo la Uefa, non ci sono italiani

euro-2016-top-XI

Nella giornata odierna è stata diramata la Top XI Uefa per gli Europei, manifestazione appena conclusa, come ben sappiamo, con la vittoria del Portogallo per 1-0 contro la Francia ai supplementari.

Come al solito non sono mancate le polemiche per le scelte della Uefa per il mancato inserimento di giocatori che sono stati assoluti protagonisti nele loro nazionali ma che, anche e soprattutto per motivi di spazio, non hanno potuto entrare a far parte dell’11 ideale.

I criteri della scelta sono stati molto semplici: è stato selezionato tramite un panel (una metodologia attiva nella quale vengono scritti su fogli, in questo caso, i giocatori senza che gli altri partecipanti conoscano le scelte) formato da 13 osservatori tecnici guidati, ovviamente, dal responsabile tecnico Uefa Ioan Lupescu.

Ecco l’elenco completo: Sir Alex Ferguson, Alain Giresse, David Moyes, Packie Bonner, Mixu Paatelainen, Savo Milošević, Peter Rudbæk, Gareth Southgate, Thomas Schaaf, Jean-François Domergue, Ginés Meléndez e Jean-Paul Brigger.

Ovviamente il nome di spicco è quello di Sir Alex Ferguson che, a margine dell’intervento, ha così commentato i migliori undici del torneo scelti da questa rappresentanza:

Dopo aver attentamente riflettuto, gli osservatori hanno scelto una squadra che include i giocatori più performanti delle squadre che si sono espresse meglio a UEFA EURO 2016. Abbiamo scelto difensori centrali di carattere; terzini che sanno difendere e attaccare; centrocampisti abili a dare ritmo alla propria squadra e attaccanti dinamici, flessibili e creativi con il fiuto del gol. Crediamo che l’undici selezionato rappresenti il meglio della competizione.

Venendo ora alla Top XI stilato dalla Uefa, il modulo scelto è stato il 4-2-3-1 con Rui Patricio tra i pali, Kimmick e Guerreiro terzini e coppia centrale formata da Jerome Boateng e Pepe. I due schermi davanti alla difesa sono Kroos ed Allen, mentre nella batteria di trequartisti, dietro l’unica punta Cristiano Ronaldo, sono stati inseriti Griezmann (vincitore della scarpa d’oro del torneo grazie ai suoi 6 gol realizzati), Ramsey e Payet.

Sono soltanto 4 le nazionali rappresentate, con il Portogallo vincitore del torneo che può contare ben 4 calciatori, seguita dalla Germania con 3, mentre Galles e Francia si devono fermare a 2 elementi.

Di seguito riportiamo la Top XI Uefa per Euro 2016:

TOP XI UEFA (4-2-3-1): Rui Patricio (Portogallo); Kimmich (Germania), Boateng (Germania), Pepe (Portogallo), R. Guerreiro (Portogallo); Allen (Galles), Kroos (Germania); Griezmann (Francia), Ramsey (Galles), Payet (Francia); Ronaldo (Portogallo).

La nostra Top XI di Euro 2016

Cpme abbiamo detto in precedenza, alcune scelte da parte dei 13 osservatori Uefa non hanno proprio convinto. Per questo abbiamo deciso di stilare noi una lista dei migliori undici giocatori che si sono contraddistinti in questo Europeo.

Abbiamo deciso di mantenere inalterato il modulo, ossia il 4-2-3-1, ma abbiamo cambiato 4 undicesimi della formazione.

In porta, a nostro avviso, Buffon è imprescindibile: il portiere della Juventus, infatti, nonostante sia uscito ai quarti, ha dimostrato di essere pressoché perfetto in tutte le partite salvando i suoi quando chiamato in causa. A dispetto dell’età che avanza è una garanzia assoluta e di caratura mondiale.

In difesa, al posto di un Kimmich che comunque ha l’età dalla sua parte, inseriamo nel ruolo di terzino destro Srna della Croazia che, nonostante la prematura eliminazione, è stato una vera e propria spina nel fianco di tutto coloro che lo hanno avuto davanti. Dalla parte opposta, invece, era impossibile non confermare Guerreiro, da tutti definito il miglior terzino in assoluto di questo Euro 2016.

Tra i difensori centrali siamo d’accordo su Pepe, che non ha mai sbagliato nulla portando i suoi fino alla vittoria, ma inseriamo Bonucci al posto di Boateng: l’ex Bari, infatti, è stato fenomenale sia in fase difensiva sia quando è stato chiamato ad impostare l’azione ed il rigore sbagliato con la Germania di certo non toglie nulla ad un Europeo da assoluto protagonista.

A centrocampo, nel ruolo di schermo davanti alla difesa, confermiamo il sensazionale Kroos ma ci affianchiamo una rivelazione: Sissoko della Francia che, a dispetto della retrocessione con il Newcaste, si è imposto come una delle sorprese più incredibii a suon di scatti, recuperi e palloni giocati molto bene.

Nel tris di trequartisti era impensabile lasciare fuori Payet e Griezmann della Francia ma, al posto di Ramsey, inseriamo Renato Sanches: il talento appena acquistato dal Bayern Monaco, infatti, ha confermato quanto questo sia il suo momento d’oro. Nonostante la -presunta- giovane età possiede personalità, mezzi tecnici e fisici fuori dal comune. La punta, invece, è Ronaldo.

Di seguito riportiamo la Top XI secondo la nostra redazione:

TOP XI STADIOSPORT.IT (4-2-3-1): Buffon (Italia); Srna (Croazia), Bonucci (Italia), Pepe (Portogallo), R. Guerreiro (Portogallo); Kroos (Germania), Sissoko (Francia); Griezmann (Francia), Renato Sanches (Portogallo), Payet (Francia); Ronaldo (Portogallo).

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Francesco Bergamaschi

Informazioni sull'autore
Frequenta il terzo anno della facoltà di Scienze della Formazione presso l'Università Cattolica di Piacenza. Tifoso della Juventus, è anche e soprattutto appassionato di calcio giovanile e serie minori.
Tutti i post di Francesco Bergamaschi