Emergenza Coronavirus: Uefa può bloccare Fair Play Finanziario per 1 anno

A causa della pandemia scoppiata in tutto il mondo e delle inevitabili conseguenze finanziarie per molti club, a Nyon stanno pensando a un anno di stop sul FFP. Una boccata di ossigento anche per i club di serie A.

 

In un momento in cui è difficile parlare di calcio, anche l’Uefa, dal canto suo, prova a prendere le contromisure e a programmare un futuro che non ha certezze.

Se in Italia, infatti, si sta pensando a quando poter riprendere gli allenamenti e a come concludere la stagione, dalle parti di Nyon si studia un modo per limitare un danno economico che, nel mondo del calcio, rischia di essere enorme.

Una delle leve sulle quali si starebbe pensando di agire è il Fair Play Finanziario e le sue regole sugli equilibri dei bilanci delle società.

 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è uefa-twitter-650x217.jpg
Fonte: Twitter/Uefa

 

Allo studio dei delegati del massimo organo europeo del pallone, ci sarebbe un allentamento di un anno di tutti i parametri.

L’idea sarebbe stata ispirata partendo dalla decisione del’Unione Europea di sospendere il Patto di Stabilità che regola la soglia di indebitamento di tutti gli stati membri.

Pur non potendo ancora definitre i dettagli, ciò rappresenterebbe sicuramente una boccata di ossigeno per i bilanci di società di serie A come Inter, Roma e Juventus,che versano in una situazione delicata.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus