Emergenza Coronavirus: Mancini vuole organizzare partita tra Italia e operatori sanitari

Il tecnico della Nazionale lancia la proposta: Italia maschile e femminile in un match contro medici e infermieri quando questo periodo di emergenza coronavirus sarà finito.

“Quando quest’emergenza sarà finita vorrei che si organizzasse una partita tra la Nazionale maschile e femminile contro medici ed infermieri, i quali sono stati in prima linea in questa crisi. Sarebbe bello giocarla a Bergamo, Brescia o Milano. Ne parlerò col presidente della Figc.”

Questa la splendida proposta lanciata da Roberto Mancini durante la sua partecipazione alla trasmissione “Che tempo che fa”. Il tecnico ha infatti annunciato che farà di tutto pur di regalare questa splendida gioia a chi, come gli operatori sanitari, sta fornendo servizio di massimo sforzo lavorativo al proprio popolo.

Una splendida proposta quella del ct della Nazionale, che cercerà, tra l’altro, di coinvolgere una delle tre città maggiormente colpite (Brescia, Milano o Bergamo) per ospitare questa gara e rendere partecipe maggiormente un pubblico che più di altri sta soffrendo in questo periodo.

Inoltre, il tecnico, non si è tirato indietro dal fare un importante appello a tutti gli italiani: “Rispettiamo i medici. In Italia abbiamo la fortuna di avere i migliori al mondo in questo mestiere e dobbiamo ringraziarli ora e per sempre. Restiamo a casa e stiamo a tutto ciò che ci dicono, solo così potremo sperare di uscire il prima possibile da questo periodo”.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi