Emergenza Coronavirus, ipotesi ripresa Serie A: 13-14/6 con finale Coppa Italia il 22/7 o 20-21/6 senza coppa

Ci sono due ipotesi sulla possibilità di ripresa della Serie A dopo lo stop per l’emergenza Coronavirus: inizio il 13 e 14 giugno e fine il 1 agosto, con finale di Coppa Italia il 22 luglio; oppure, inizio il 20 e 21 giugno, si concluderebbe sempre il 1 agosto, ma non si disputerebbe più la Coppa Italia, che potrebbe essere posticipata ad agosto o settembre oppure, addirittura, verrebbe annullata con la settima in classifica a qualificarsi direttamente in Europa League 

Nei prossimi giorni potrebbe decidersi il futuro del calcio italiano, visto che la stagione 2019-2020 potrebbe anche non completarsi dopo la sospensione dovuta all’emergenza Coronavirus, al secolo Covid-19

La volontà unanime è riprendere e continuare regolarmente almeno il campionato di Serie A al più presto possibile, ovviamente dopo l’approvazione dei nuovi protocolli che il Comitato Scientifico della FIGC ha presentato al Comitato Tecnico Scientifico e al Governo, che avevano considerato insufficiente la precedente proposta.

Detto questo, la Lega Serie A e l’AIC, oltre a spingere per la ripresa degli allenamenti e del campionato seguendo le norme medico-sanitarie, stanno lavorando a due piani per portare a termine la stagione, cioè disputare gli ultimi dodici turni rimasti, più i recuperi, entro la deadline del 2 agosto istituita dalla UEFA

La prima ipotesi è quella di riprendere la Serie A nel weekend del 13 e 14 giugno, che prevederebbe la disputa dei recuperi il 17 giugno e la conclusione del campionato il 1 agosto, mentre la finale di Coppa Italia si giocherebbe il 22 luglio e le altre due semifinali ancora da disputare nelle settimane precedenti. 

Con la seconda ipotesa, invece, la ripresa del campionato avverrebbe nel weekend del 20 e 21 giugno, i recuperi si giocherebbero il 24 giugno e si concluderebbe sempre il 1 agosto, ma non si disputerebbero le restanti partite di Coppa Italia, la cui edizione 2019-2020 verrebbe annullata definitivamente. 

Ovviamente, nel momento in cui venisse cancellata la Coppa Italia, l’ultima squadra a qualificarsi di diritto alla prossima edizione 2020-2021 di Europa League sarebbe la settima classificata in campionato. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia