EFL Cup 2018-2019, risultati 2° turno: il Nottingham Forest vince nel finale, Everton, Leicester e Watford ok. Aston Villa e Leeds fuori

Swansea-Crystal Palace 0-1: Sorloth trova il gol a venti minuti dalla fine. I gallesi non riescono a rimediare e devono così lasciare il torneo.

Blackburn-Lincoln City 4-1: nessun problema per i padroni di casa, che dominano gli avversari per tutto il match concretizzando anche meno di quanto prodotto. Nuttal, Graham, Downing e Palmer firmano le reti dell’incontro (bello il gol di quest’ultimo), mentre il piccolo Lincoln deve accontentarsi del gol del momentaneo 1-1 siglato da Luque.

Bournemouth-Milton Keynes 3-0: il portiere ospite Nicholls deve fare gli straordinari, ma nulla può sui gol dei più quotati rossoneri, siglati da Fraser, Mouset e Ibe.

Brentford-Cheltenham 1-0: malgrado l’infinità di tiri in porta e di gol divorati, i londinesi hanno la meglio sui termali grazie ad una zampata del centrale francese Jeanvier, che mette in rete un pallone sbucato improvvisamente da una mischia in area su azione d’angolo.

Brighton-Southampton 0-1: a due minuti dal termine il centravanti degli ospiti Austin, entrato al posto di Gabbiadini, risolve la contesa con una bella zuccata su cross dalla sinistra.

Burton-Aston Villa 1-0: gli eroi della serata sono due, la punta Boyce, che firma il gol decisivo, e il portiere Campbell, che, subentrato al titolare Bywater alla mezz’ora per via di un infortunio, para al 90° il rigore del possibile pareggio calciato da Adomah.

Cardiff-Norwich 1-3: la colonia tedesca in dotazione ai gialloverdi fa la differenza e, grazie alla doppietta di Srbeny e all’acuto di Aarons, i gallesi, inutilmente in gol con Ecuele, sono eliminati.

Doncaster-Blackpool 1-2: Nottingham e Pritchard ribaltano la rete iniziale di May e mandano gli ospiti al prossimo turno.

Fulham-Exeter 2-0: la doppietta di Kamara e una partita pressoché dominata bastano ed avanzano ai londinesi per abbattere un avversario modesto, che, però, è comunque riuscito a prendere un palo in una delle sue rarissime sortite offensive.

Hull City-Derby County 0-4: gli uomini di Frank Lampard demoliscono un avversario morbido dietro e sprecone davanti grazie alle prodezze di Waghorn, Jozefzoon e Mount, il quale provoca anche l’autorete di Fleming.

Leeds-Preston 0-2: un rigore di Johnson e il sigillo di Barker regalano una delle sorprese di giornata. Il Leeds, pur dominando per lunghi tratti, non riesce mai a sfondare malgrado la superiorità numerica di cui ha goduto per oltre un’ora a causa dell’espulsione di Ledson.

Leicester-Fleetwood 4-0: tutto facile per le Silver Foxes, che abbattono i modestissimi avversari grazie agli eurogol di Fuchs e Ghezzal, alla testata vincente di Iborra e alla zampata di Iheanacho.

Middlesbrough-Rochdale 2-1: il protagonista del match è l’esterno sinistro Johnson, che segna il primo gol e fornisce a Hugill l’assist per il secondo. Delaney riapre il match nel finale, ma il tempo è poco e non c’è spazio per l’impresa.

Newport-Oxford United 0-3: non è serata per il Galles, che perde anche la squadra della terza città più grande del Paese. L’autogol di Demetriou e il gran bel gol di Baptiste, arrivati nei primi quattro minuti,mettono subito in carreggiata la squadra ospite, che nel finale segna ancora con Whyte.

Queens Park Rangers-Bristol Rovers 3-1Osayi-Samuel, Wszolek e Smith entrano nel tabellino dei marcatori e regalano ai londinesi (a Londra c’è un’infinità di squadre) il passaggio del turno. L’autogol di Kakay non basta per riaprire il match.

Sheffield Wednesday-Wolverhampton 0-2: Bonatini e un rigore di Helder Costa stendono lo Sheffield e mandano avanti i lupi.

Walsall-Macclesfield 4-6 dcr (3-3 al 90°): questo match dall’andamento convulso vede gli ospiti andare sul 2-o grazie a Grimes e Smith, farsi rimontare da Morris, Cook e Gordon e, infine pareggiare all’ultimo istante con Marsh e vincere ai rigori grazie al portiere O’Hara, che para ben tre tiri del Walsall.

Wimbledon-West Ham 1-3: non basta Pigott ai padroni di casa, che, complice anche l’inferiorità numerica patita per quasi tutto il match a seguito del doppio giallo a McDonald al 18° minuto, vengono rimontati da Diop, Ogbonna (ex Juve e Torino) e da Hernandez.

Wycombe-Forest Green 6-5 dcr (2-2 al 90°): Grubb e Winchester rispondono colpo su colpo a Kashket e Stewart; si deve andare ai rigori, dunque, e il portiere di casa Allsop ne para due contro l’unico respinto da Montgomery.

Stoke City-Huddersfield 2-0: un rocambolesco gol di testa di Berahino e un singolare autogol di Bacuna, che batte il suo portiere da centrocampo mentre tentava un rinvio, mandano lo Stoke al prossimo turno.

West Bromwich-Mansfield 2-1: soffre moltissimo il WBA, ma vince grazie ai gol di Leko ed Ewards, mentre agli arancioni non basta il gran gol di Bishop.

Everton-Rotherham 3-1: i quotati padroni di casa ci mettono un bel po’ a domare un avversario fiero ed orgoglioso che milita in Serie C, riuscendovi solo nel finale. Sigurdsson e la doppietta di Calvert-Lewin (bellissimo il secondo) rendono vano il gol di Vaulks.

Millwall-Plymouth 3-2: Williams su rigore, Gregory e O’Brien rimontano e ribaltano i gol avversari siglati da Ness e Ladapo.

Nottingham Forest-Newcastle 3-1: passati in vantaggio con Murphy, i reds sprecano tantissimo e vengono raggiunti al 92° da Rondon, ma grazie al maxi recupero da sei minuti concesso dall’arbitro riescono a staccare il biglietto per il prossimo turno con i gol di Cash e dell’ex della Fiorentina Gil Dias.

Reading-Watford 0-2: Success e un gol pazzesco di Quina regolano il Reading e mandano il Watford al prossimo turno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana