Dove vedere Venezia-Spezia in Diretta TV e Streaming: Probabili formazioni e orario 19-9-2021

Dove vedere Venezia-Spezia in diretta tv e streaming: la gara del “Penzo” avrà luogo domenica 19 settembre alle ore 15:00, e sarà trasmessa in diretta sui canali Dazn.

Venezia-Spezia, gara valevole per la quarta giornata di Serie A. I “lagunari” affronteranno una sfida importante per la classifica con l’animo più sollevato. Il successo ottenuto sabato scorso, al “Castellani” contro l’Empoli, ha rinfrancato la banda Zanetti, che ha conquistato i primi tre punti dopo un esordio contraddistinto da due sconfitte consecutive.

Un ottimo pretesto, questo, per festeggiare il tanto agognato debutto casalingo. Sarà infatti lo stadio Pier Luigi Penzo, sottoposto a lavori di ampliamento negli ultimi tre mesi che ne hanno aumentato la capienza da 7.500 a 11.150 posti, il teatro di una sfida che si preannuncia ricca di emozioni.

Green Pass obbligatorio per i calciatori professionisti.

Sia il Venezia che lo Spezia hanno messo in pratica una buona mole di gioco in queste prime uscite stagionali. La squadra di Thiago Motta è stata molto sfortunata, raccogliendo meno di quanto avesse seminato sul terreno di gioco.

Ne è lo specchio la sconfitta patita durante l’ultima giornata di campionato con l’Udinese. La squadra friulana ha sofferto il pressing e l’organizzazione dei liguri che, soprattutto con il giovane francese Janis Antiste, hanno creato spesso problemi alla retroguardia avversaria.

Ciononostante, un gol di Samardzic nel finale di gara ha condannato nuovamente la squadra bianconera alla sconfitta. Ora gli uomini di Motta hanno un solo punto in classifica, e devono cercare di vincere per dare una prima scossa al proprio campionato.

Meglio sta il Venezia, che sabato scorso al “Castellani” ha visto ripagati i suoi tanti sforzi. I veneti giocano bene, pressano alti con gli avanti e stanno compatti dietro. Zanetti fa affidamento sulle penetrazioni in area del giovane Johnsen, tra le sorprese più liete di questo inizio campionato, nonché sulla fisicità di un attaccante come Thomas Henry.

Il transalpino, 27 anni, è alla prima occasione in un campionato di rilievo, dopo una carriera passata in Belgio. Con l’Empoli ha segnato il gol che ha sbloccato il risultato e l’impressione è che il gioco di Zanetti lo aiuterà a consacrarsi definitivamente. Aramu è il fantasista che dirige le operazioni, facendo da collante tra centrocampo e attacco.

Andiamo a vedere insieme come seguire questo match interessante che, seppur solo alla quarta giornata, può dare indicazioni importanti in ottica salvezza.

Come vedere Venezia-Spezia in Diretta TV e Streaming Live

  • Partita: Venezia-Spezia
  • Data: 19 settembre 2021
  • Orario: 15.00
  • Canale tv: DAZN
  • Streaming: DAZN

La gara Venezia-Spezia, in programma domani 19 settembre, alle ore 15:00, sarà trasmesso in diretta streaming sulla piattaforma Dazn. La piattaforma è raggiungibile sia mediante apposita app, sia attraverso il sito ufficiale Dazn.

Dove ascoltare la Radiocronaca di Venezia-Spezia

È possibile ascoltare la radiocronaca di Venezia-Spezia sintonizzandosi sulle frequenze di Rai Radio Uno.

La radiocronaca della gara sarà disponibile anche su dispositivi mobili, quali tablet o smartphone, oppure fruibile attraverso l’app Rai Radio Play, disponibile su sistemi IOS e Android.

Le ultime sulle formazioni di Venezia-Spezia

Zanetti si affida ancora al 4-3-3 senza rinunciare a Johnsen ed Henry. Insieme a loro, in attacco, il giovane e sorprendente Okereke, autore del gol vittoria contro l’Empoli.

A centrocampo, il regista sarà ancora Antonio Jr. Vacca, con Busio e Crnigoj ai lati. Non c’è Fiordilino, uscito affaticato dalla sfida contro l’Empoli.

In porta spazio al finlandese Maenpaa, mentre in difesa agiranno ancora Mazzocchi, Caldara e Ceccaroni, con Molinaro schierato sulla sinistra al posto di Schnegg.

Modulo speculare per lo Spezia, che riparte da Zoet tra i pali; in difesa di nuovo spazio a Reca sulla sinistra, mentre sul versante opposto ci sarà Ferrer e al centro la coppia consolidata Erlic-Nikolau.

A centrocampo, Bastoni sarà impiegato come mezzala sinistra, con Maggiore a destra e Bourabia in cabina di regia. In attacco, spazio ancora ad Antiste, con ai lati Giasy e un redivivo Verdi, entrato bene a gara in corso contro l’Udinese.

Venezia-Spezia: le probabili formazioni

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro; Crnigoj, Vacca, Busio; Okereke, Henry, Johnsen. Allenatore: Paolo Zanetti

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Ferrer, Nikolaou, Erlic, Reca; Maggiore, Bourabia, Bastoni; Verde, Antiste, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta

I precedenti di Venezia-Spezia

Sono sette, in totale, i precedenti di Venezia-Spezia. Bilancio nettamente favorevole ai veneti, che guidano il computo con quattro vittorie e tre pareggi.

Le due formazioni si sono spesso incrociate nel campionato cadetto durante il recente passato, con il Venezia che ha concesso due pareggi casalinghi, entrambi per 0-0, datati 15 settembre 2017 e 14 dicembre 2019.

L’unica vittoria “lagunare” tra le mura amiche risale al 25 agosto 2018, prima giornata di campionato. Un 1-0 firmato da Simone Bentivoglio allo scadere del primo tempo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€