Dove vedere Rennes-Lazio in Diretta tv e Streaming Live: 6° giornata Europa League 12-12-2019

La partita Rennes-Lazio, valevole per la sesta giornata della fase a gironi di Europa League, sarà visibile in diretta tv su Sky Sport 1 HD ed in chiaro su TV8. Inoltre, la partita Rennes-Lazio sarà visibile in diretta streaming utilizzando i servizi Sky Go e NowTv.

Questa sera alle 18:55 la Lazio sarà ospite del Rennes nella sfida che vale la sesta ed ultima giornata della fase a gironi di Europa League. I francesi sono già eliminati, mentre i biancocelesti hanno ancora una piccola possibilità di superare il turno.

La vittoria ottenuta contro il Cluj ha rimesso in gioco gli uomini di Simone Inzaghi che passerebbero il turno in caso di vittoria e contemporanea sconfitta dei rumeni. Rumeni che saranno di scena a Glasgow per affrontare un Celtic già qualificato e sicuro del primato. La qualificazione è molto difficile, ma al di là di come andrà la Lazio vuole chiudere con una vittoria.

Come vedere Rennes-Lazio in Diretta tv e Streaming Live

La partita Rennes-Lazio, valevole per la sesta giornata della fase a gironi di Europa League, sarà visibile in diretta tv su Sky Sport 1 HD (canale 201) per gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio ed in chiaro su TV8, canale 8 del digitale terrestre.

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare Rennes-Lazio in diretta streaming live. nfine, è possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 9,99 € o acquistando un abbonamento al suddetto servizio streaming on demand al costo mensile di 29.99 € (solo pacchetto calcio).

Precedenti, statistiche e pronostico di Rennes-Lazio

Quello di stasera sarà il primo confronto in terra bretone tra Rennes Lazio e l’unico precedente disponibile è quello della gara d’andata che vide i biancocelesti vincere in rimonta. Per quanto riguarda i precedenti generali contro squadre francesi, la Lazio vanta 11 vittorie in 20 partite e non possono che essere numeri positivi.

In questa edizione dell’Europa League, il Rennes ha deluso moltissimo e non ha vinto nemmeno una partita, collezionando un solo pareggio e quattro sconfitte (tre in trasferta). Dall’altro lato, la Lazio non ha ancora vinto in trasferta perdendo sia contro il Celtic che contro il Cluj, entrambe le volte in rimonta.

Per sperare nella qualificazione, la Lazio dovrà abbattere questa statistica negativa ed avrà la fortuna di giocare contro un Rennes ormai eliminato e sicuro dell’ultimo posto. Tuttavia, ci sarà un turnover ampio e non è detto che i biancocelesti possano fare bottino pieno, ecco perché il nostro pronostico è X2.

Probabili formazioni Rennes-Lazio

QUI RENNES – Ben sapendo di essere già eliminato ed ultimo, il Rennes dovrebbe scendere in campo con molte seconde linee. Staranno infatti a riposo tanti giocatori titolari come l’ex Torino Niang, Raphinha, Grenier ed il talento Camavinga, con spazio a giovani come Del Castillo in avanti, Siliki a centrocampo, Maouassa Nyamsi in difesa.

QUI LAZIO – Anche la Lazio scenderà in campo con molte riserve, visto che lunedì l’attende un duro match contro il Cagliari in campionato. Inzaghi, tuttavia, non rinuncerà a quei giocatori capaci di cambiare in un niente la partita come Ciro Immobile Luis Alberto, che partiranno dall’inizio. Non sarà della partita, invece, Milinkovic-Savic che sarà tenuto a riposo in vista della partita in terra sarda

RENNES (4-4-2): Mendy; Boey, Gnagnon, Nyamsi, Maouassa; Tait, Buorigeaud, Siliki, Del Castillo; Guitane, Siebatcheu. All. Julien Stephan.

LAZIO (3-5-2): Proto; Bastos, Vavro, Acerbi; Lazzari, Parolo, Cataldi, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. All. Simone Inzaghi

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei