Dove vedere Inter-Sampdoria in Diretta TV-Streaming, orario e Probabili formazioni 22-5-2022

Dove vedere Inter-Sampdoria, 38° Giornata di Serie A, Domenica 22 Maggio 2022 alle 19:00. Il match del Giuseppe Meazza di Milano sarà trasmesso in Diretta TV e Streaming in esclusiva su DAZN.

Mancano 90 minuti per concludere la stagione e conoscere, finalmente, chi sarà incoronato come Campione d’Italia 2021-2022.

L’Inter non è padrona del proprio destino e giocherà con un occhio puntato a Reggio Emilia dove il Milan, capolista, lotterà contro il Sassuolo per ottenere almeno un punto.

Nel calcio, però, tutto può succedere e i nerazzurri sono obbligati a vincere e chiudere il campionato con meno rimpianti possibili.

La prima stagione di Simone Inzaghi in nerazzurro è stata complessivamente buona: due trofei conquistati e uno scudetto ancora non sfuggito matematicamente.

Certamente, dopo lo scossone del mercato estivo, non era facile ricostruire subito una mentalità vincente, ma anche l’Inter può dire di avere la sua dose di rimpianti in un campionato sicuramente alla portata degli attuali Campioni d’Italia.

Nonostante ciò, il compito dei nerazzurri sarà quello di vincere contro la Sampdoria per poi pensare a ciò che succederà sugli altri campi.

La Sampdoria conclude, invece, una stagione molto complicata impreziosita solo da una salvezza ottenuta in extremis e una clamorosa vittoria, l’ultima, contro la Fiorentina per 4-1 nell’unica partita in cui la squadra poteva effettivamente giocare libera da paure e pensieri.

Guarda Inter Sampdoria in Diretta Streaming su DAZN!
REGISTRATI SUBITO!

Come vedere Inter-Sampdoria in Diretta TV e Streaming Live

  • Partita: Inter-Sampdoria
  • Data: Domenica 22 Maggio 2022
  • Orario: 19:00
  • Canali TV: DAZN (app e sito)
  • Streaming: DAZN (app e sito)

Sarà possibile vedere la sfida tra l’Inter di Simone Inzaghi e la Sampdoria di Marco Giampaolo, il 22 Maggio 2022, alle ore 19:00 in esclusiva sulla piattaforma DAZN tramite APP o sul sito ufficiale utilizzando una Smart Tv, Pc, smartphone, tablet o console.

Per poter guardare la partita Inter Sampdoria in diretta Streaming basterà registrarsi su DAZN e attivare l’abbonamento mensile che permette la visione dell’intero campionato di Serie A.

Inter Sampdoria, inoltre, sarà visibile anche su tutti i televisori collegati ad una console come Xbox, Xbox serie X o PlayStation 4 o 5, oppure a un dispositivo Android Box, Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Guarda Tutte le partite di Serie A 2021-22 in Diretta su DAZN

Guarda tutte le partite di Serie A in Diretta Streaming su DAZN.
REGISTRATI SUBITO!

Dove ascoltare la Radiocronaca di Inter-Sampdoria

E’ possibile ascoltare la radiocronaca di Inter-Sampdoria in diretta live sulle frequenze di Rai Radio Uno oppure cliccando sul pulsante PLAY presente nel player in basso.

La radiocronaca della partita sarà disponibile anche su dispositivi mobile, quindi smartphone e tablet, scaricando l’applicazione gratuita RaiPlay Radio, abilitata ai sistemi Android e iOS.

Le ultime sulle formazioni di Inter-Sampdoria

L’Inter si affaccia alla sfida più importante dell’anno con un 3-5-2 che dovrebbe prevedere la presenza di tutti i titolarissimi della rosa di Simone Inzaghi.

Handanovic giocherà tra i pali con Skriniar, de Vrij e Bastoni in difesa.

Dumfries e Perisic agiranno sugli esterni con Barella, Brozovic e Calhanoglu titolari in mezzo al campo.

In attacco, nessun dubbio sulla presenza di Lautaro Martinez con Dzeko che dovrebbe giocare titolare, ma ancora in ballottaggio con Correa.

La Sampdoria, già salva, giocherà con un 4-5-1 con Audero in porta, Bereszynski e Augello come terzini, mentre Ferrari e Magnani saranno i difensori centrali.

Candreva giocherà, come al solito, sugli esterni con Rincon, Vieira e Thorsby a centrocampo e Quagliarella titolare con Sabiri a sostegno.

Le probabili formazioni di Inter-Sampdoria

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. Allenatore: Simone Inzaghi.

SAMPDORIA (4-5-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Magnani, Augello; Candreva, Rincon, Vieira; Thorsby, Sabiri, Quagliarella. Allenatore: Marco Giampaolo.