Diritti TV Serie A: Amazon pronto a presentare un’offerta alla Lega

Anche Amazon è pronto a scendere in campo ed è interessato a presentare alla Lega un’offerta per trasmettere la Serie A per il triennio 2021-2024.

La Serie A potrebbe essere trasmessa su Amazon a partire dal 2021. Il colosso di commercio elettronico statunitense è interessato a presentare alla Lega una calcio per il prossimo bando dei diritti tv relativo al triennio 2021-2024.

Dopo essersi assicurato quelli della Premier League, Amazon punta ora ad entrare anche nel calcio italiano, coscienti di poter ricevere altri introiti molto importanti. Per il prossimo anno, dunque, Amazon è pronto a fare un’offerta alla Lega Calcio e sfidare così il duopolio Sky-DAZN.

Secondo quanto riportato da Milano Finanza, Amazon sarebbe interessato ai diritti OTT, ovvero quelli relativi al web, al momento in mano a DAZN. Quest’ultimo, però, è deciso a mantenere tale pacchetto anche il prossimo anno e con lo stesso Sky interessato a sua volta ai diritti OTT vista la sempre maggiore fruizione delle partite tramite il web.

Ad inizio anno, Amazon ha sborsato circa 90 milioni di sterline per trasmettere tramite il servizio Prime 30 partite di Premier League, Boxing Day compreso ed ora vuole ampliare ancor di più il suo pacchetto.

Il nostro paese, attualmente, deve far fronte all’emergenza Coronavirus, ed il calcio italiano sta perdendo molto a causa dello stop dei campionati. Per tale ragione si deve iniziare a pensare a breve anche alla prossima asta per i diritti tv, con Amazon determinato a prendersi la scena anche in Serie A.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei