Curiosità e dati statistici relativi al campionato di serie A

In attesa di nuovi sviluppi per quanto riguarda il calcio giocato, facciamo una immersione nel discorso che riguarda le statistiche relative al massimo campionato italiano. Partiamo ad esempio dal record delle squadre retrocesse dalla serie A al B, dove il primo piazzamento spetta al Brescia, con 12 retrocessioni nella sua storia calcistica.

Le squadre con il maggior numero di retrocessioni in serie B

 Secondo posto per Atalanta, altra squadra presente in questa particolare classifica che attualmente milita nel campionato di massima visione. Successivamente si passa invece a due squadre che stanno attraversando un periodo piuttosto delicato come il Bari di De Laurentiis e il Palermo, che nella passata stagione si è ritrovato repentinamente da una posizione privilegiata per tornare nel calcio che più conta, a una retrocessione decisa dal Tribunale federale nazionale della Figc per un illecito amministrativo. Sempre tra le squadre presenti in A, troviamo Verona, Genoa e Lecce, rispettivamente con 9 e 8 retrocessioni.

Interessante invece notare come l’unica squadra mai retrocessa in serie B assieme all’Inter, sia il Sassuolo, ovviamente considerato dalla stagione 2013-2014 che segna il suo debutto nella massima divisione. Il Sassuolo è in effetti uno dei casi più recenti, dopo il Chievo, di squadra non blasonata che è riuscita a rimanere in serie A per più di quattro stagioni consecutive. Il Chievo aveva conseguito durante la stagione 2018-2019 il record di campionati consecutivi in massima divisione grazie all’undicesimo anno senza retrocessioni. Si tratta di dati molto utili a livello statistico per quanto concerne pronostici e quote serie a per le prossime stagioni di campionato che saranno disputate, determinando spesso proprio la quota di una partita, attraverso i precedenti, i dati statistici e i record individuali.

Statistiche e record da conoscere per il campionato di serie A

Ci sono poi altri record e statistiche che sono passati alla storia, come quello ad esempio del Milan che mantenne l’imbattibilità assoluta in campionato per ben 58 giornate, praticamente per due intere stagioni, dal 26 maggio 1991 contro il Parma al 21 marzo 1993, sempre contro il Parma, dove venne sconfitto in casa per 1-0. Ha fatto meglio solo il Torino, con l’imbattibilità casalinga, tra il 1943 e il 1949. A livello di imbattibilità esterna il record viene comunque detenuto sempre dal Milan, che per 38 giornate non perderà nemmeno una gara dal primo settembre 1991 al 31 di ottobre del 1993.

Per quanto riguarda invece il miglior attacco e la miglior difesa assoluta della serie A, il record è della Juventus, che ha avuto il miglior attacco per 24 volte, mentre la miglior difesa per 25 volte, in serie A. Al secondo posto di questi due record c’è l’Inter, con 20 volte il miglior attacco e 14 volte la miglior difesa della serie A. Tra i giocatori con più presenze troviamo invece Gianluigi Buffon con il record di presenze assoluto a pari merito con Paolo Maldini.

Il portiere della Juventus detiene anche il record di imbattibilità, visto che durante la stagione 2015-2016 ha mantenuto la porta inviolata per ben 974 minuti, abbattendo il record che era stato di Sebastiano Rossi, con 929 minuti. Solo medaglia di bronzo invece per il campione del Mondo, Dino Zoff, con 903 minuti di imbattibilità. Da notare il particolare curioso che vede Buffon al quinto posto, con 791 minuti di imbattibilità, in pratica con un primo e un quinto posto, nella stessa categoria. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.