Cronaca Diretta Gran Premio di MotoGP di Andalusia 26-07-2020

Cronaca Diretta Gran Premio di MotoGP di Andalusia, Domenica 26 Luglio 2020 ore 14:00

Seconda pole consecutiva in questo 2020 per Fabio Quartararo (foto da: motogp.com)

Ordine d’arrivo Gran Premio MotoGP Andalusia 2020

1 25 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 160.3 41’22.666
2 20 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 160.0 +4.495
3 16 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 159.9 +5.546

4 13 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 159.9 +6.113
5 11 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 159.8 +7.693
6 10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 159.5 +12.554
7 9 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 159.2 +17.488
8 8 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 159.0 +19.357
9 7 5 Johann ZARCO FRA Hublot Reale Avintia Ducati 158.8 +23.523
10 6 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 158.6 +27.091
11 5 53 Tito RABAT SPA Hublot Reale Avintia Ducati 158.1 +33.628
12 4 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 158.0 +36.306
13 3 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 151.1 1 Lap

Ritirati
63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 160.1 6 Laps
21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 159.9 9 Laps
33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 158.1 13 Laps
9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 159.2 14 Laps
43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 159.6 15 Laps
41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 158.5 17 Laps
27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 156.7 20 Laps
88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 0 Lap

Cronaca Gara MotoGP Andalusia:

Fabio Quartararo (Yamaha Petronas) ha vinto il GP di Andalusia davanti alle Yamaha ufficiali di Maverick Vinales e Valentino Rossi. Tripletta Yamaha che non si ripeteva dal 2014!
4° Nakagami, 5° Mir, 6° Dovizioso, poi Pol Espargarò, Alex Marquez, Zarco e Rins.

Giro 25 Ultimo Giro! Valentino Rossi deve difendere il terzo posto dal ritorno di Nakagami.

Giro 24 Vinales al penultimo giro sorpassa Valentino Rossi che ha veramente finito le gomme

Giro 23 a due giri dal termine, Valentino Rossi e Vinales si giocano il secondo posto del podio alle spalle dell’inarrivabile Quartararo.

Giro 22 Vinales attacca ancora Valentino Rossi che con una staccata oltre ogni limite resiste e mantiene la posizione

Giro 21 Valentino Rossi sta facendo di tutto per mantenere la posizione su Vinales con staccate al limite. Quartararo davanti ormai amministra il vantaggio e si avvia verso la vittoria

Giro 20 Quando m ancano 5 giri Quartararo è in testa con 8″2 su Rossi e Vinales. 4° Nakagami a 9″2. 5° Mir a 9″6, 6° Dovizioso a 11″2.

Giro 19 Incredibile! Va in fumo anche il motore della Ducati di Bagnaia che è costretto al ritiro quando era al secondo posto!

Giro 18 Valentino Rossi sembra in crisi con le gomme e Vinales lo ha ripreso

Giro 17 Morbidelli è costretto al ritiro per la rottura del motore della sua Yamaha! La sua moto ha perso potenza in rettilineo, come era accaduto a Rossi domenica scorsa. Dovizioso guadagna un’altra posizione ed è settimo.

Giro 16 Quando mancano 10 giri alla conclusione Quartararo può amministrare il suo vantaggio di 4″7 su Bagnaia e 6″ su Valentino Rossi. 4° Morbidelli a 6″2, 5° Vinales a 7″3

Giro 15 Grandissima gara di Bagnaia che ha staccato Rossi ed ora è l’unico a tenere il passo di Quartararo che è al comando con un vantaggio di quasi 5 secondi.

Giro 14 Quartararo è in testa con 4″5 su Bagnaia. 3° Valentino Rossi a 5″, tallonato da Morbidelli. A 6″5 Vinales, a 7″2 Nakagami e Mir, Dovizioso a 8″8. Intanto cade anche Binder

Giro 13 Caduto anche Danilo Petrucci. Rossi è in difficoltà e Bagnaia lo supera con una staccata al limite. Ora anche Morbidelli è dietro Valentino Rossi

Giro 12 Caduto Jack Miller che finisce nelle ghiaia! Bagnaia intanto è attaccato a Valentino Rossi e prova ad attaccarlo

Giro 11 Vinales appare in crisi e viene sorpassato anche da Miller e Morbidelli!

Giro 10 Francesco Bagnaia infila Vinales all’interno e si prende il terzo posto, ora va a caccia anche di Valentino Rossi

Giro 9 Francesco Bagnaia supera Miller ed ora va a caccia di Maverick Vinales

Giro 8 Quartararo è al comando con 3″4 su Valentino Rossi, 3° Vinales a 4″, poi a seguire ci sono Miller, Bagnaia, Morbidelli, Nakagami, Mir e Dovizioso.

Giro 7 Franco Morbidelli sorpassa Nagakami e si prende il 6° posto

Giro 5 Quartararo è già in fuga solitaria e ha 2″5 su Rossi. Il francese gira mezzo secondo al giro più veloce degli altri piloti Yamaha.

Giro 4 Le 3 Yamaha sono davanti con Quartararo che è sempre al comando davanti a Rossi e Vinales.

Giro 3 Quartararo sta già provando ad allungare su Valentino Rossi e ha oltre 1 secondo di vantaggio. Francesco Bagnaia attacca Miller ma finisce lungo e riesce a rimanere in piedi per poco. Dovizioso risale al 10° posto e ora è dietro a Danilo Petrucci

Giro 2 Vinales prova ad attaccare Quartararo ma finisce largo e Valentino Rossi ne approfitta e si prende la seconda posizione! Tutti i piloti sono in pista con gomme hard-soft, tranne Rins che ha optato per soft-soft.

Giro 1 Ottima partenza di Quartararo che mantiene la testa davanti a Vinales e Valentino Rossi. 4° JAck Miller. Dietro di loro maxi caduta con Binder e Oliveira coinvolti.

Griglia di Partenza Gran Premio di MotoGP di Andalusia:

1 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 283.4 1’37.007
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 284.2 1’37.102 0.095 / 0.095
3 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 291.1 1’37.176 0.169 / 0.074

4 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 286.4 1’37.342 0.335 / 0.166
5 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 287.2 1’37.344 0.337 / 0.002
6 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 283.4 1’37.412 0.405 / 0.068

7 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 290.3 1’37.423 0.416 / 0.011
8 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 283.4 1’37.464 0.457 / 0.041
9 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 284.2 1’37.596 0.589 / 0.132


10 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 286.4 1’37.600 0.593 / 0.004
11 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 289.5 1’37.906 0.899 / 0.306
12 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 282.7 1’40.277 3.270 / 2.371

13 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 288.7 1’37.644 0.289 / 0.132
14 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 288.7 1’37.656 0.301 / 0.012
15 5 Johann ZARCO FRA Hublot Reale Avintia Ducati 288.7 1’37.761 0.406 / 0.105

16 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 283.4 1’37.885 0.530 / 0.124
17 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 281.2 1’38.206 0.851 / 0.321
18 53 Tito RABAT SPA Hublot Reale Avintia Ducati 288.0 1’38.211 0.856 / 0.005

19 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 284.2 1’38.310 0.955 / 0.099
20 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 288.7 1’38.601 1.246 / 0.291
21 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 284.9 1’38.648 1.293 / 0.047
22 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda Retired

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.