Roma: indagine Finanza su acquisto Coric

La Roma è sottoposta ad un indagine per l’acquisto di Coric. Il calciatore ha firmato un contratto con i giallorossi il 28 maggio 2018, a fronte di un corrispettivo di 8 milioni di euro.

Durante la sua stagione alla Roma il trequartista croato ha fatto pochissime apparizioni. In pratica sono solo 3, condite da zero reti.

Coric

Coric, così, ha lasciato i giallorossi al termine della scorsa stagione nell’agosto 2019. È stato dato in prestito all’Almeria, club di seconda divisione spagnola.

L’indagine si riferisce alla situazione innescata dopo l’acquisto, nell’anno 2019. Nella primavera di quell’anno, si torna a parlare dell’intermediario che ha contribuito all’acquisto del trequartista da parte dei giallorossi.

L’agente è venuto a richiedere altri soldi per l’affare. 500mila euro in aggiunta a quelli già percepiti l’anno precedente.

La richiesta sarebbe giustificata secondo un gentlemen’s agreement:

«Avevo avuto un mandato a trattare fino a 13 milioni, la Roma ha chiuso a otto, mi spetta ancora il dieci per cento dei cinque milioni risparmiati»

Il nome del mediatore è Giuseppe Conci e il rifiuto della Roma è netto, con il suo CEO Guido Fienga

La coincidenza tra l’acquisto del trequartista croato e le vicissitudini dello stadio nel periodo 2018-19 sono una delle ragioni per avviare l’inchiesta da parte della procura di Roma.

L’indagine verte su una triangolazione tra le banche di Cipro e Dubai con la Croazia e l’Italia. Si parla di riciclaggio di denaro e di questioni politiche attinenti la costruzione del nuovo stadio della Roma.

Non sembrano esserci reati ipotizzati, come persone indagate al momento. Ma questa storia è torbida e nasconde parecchie insidie.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega