Coppa Italia, 1 turno: bene Bari, Catanzaro e Alessandria. Imprese Casarano e S. Nicolò Notaresco

Si è concluso ieri il primo turno di Coppa Italia che ha visto scendere in campo i migliori club di Serie C e di Serie D. Tante le certezze e diverse le sorprese che hanno caratterizzato questa prima fase preliminare di Tim Cup.

CERTEZZE:

Nessun problema per il Bari di Gaetano Auteri. I pugliesi fanno un sol boccone del Trastevere (squadra di Serie D) vincendo al San Nicola con un secco 4-0 e accedendo cosi al secondo turno della competizione dove ad attendere la truppa di Auteri ci sarà la SPAL. Vittoria convincente anche della Carrarese che con il medesimo risultato si sbarazza dell’Ambrosiana. Da notare come dopo 14′ la squadra di Baldini fosse già in vantaggio per 3-0.

Vincono anche il Catanzaro, 2-1 alla Virtus Francavilla, ed il Novara che batte per 3-1 la Gelbison Cilento dopo il momentaneo vantaggio dei campani. Bene anche Monopoli (1-0 al Modena), Sudtirol (2-1 con il Latte Dolce Sassari) e Alessandria. I grigi piemontesi, seri candidati alla vittoria finale nel girone A di Lega Pro, riescono a battere 3-2 la Sambenedettese di Paolo Montero, altra candidata alla promozione in B. Da segnalare la doppietta del bomber alessandrino Umberto Eusepi.

Fatica, e tanto, la Juve Stabia che al Menti riesce ad avere la meglio sulla Tritium solo all’84’.

SORPRESE:

La prima sorpresa arriva dal Liberati di Terni, dove la squadra di Cristiano Lucarelli esce sconfitta tra le mura amiche nel confronto con l’Albinoleffe. 1-2 il risultato in favore dei lombardi. Polemiche le parole di Lucarelli nel finale, con l’ex bomber livornese che rimarca l’inutilità per i club di Serie C nel partecipare alla Tim Cup, competizione in cui i club di terza serie sono – secondo Lucarelli – destinate ad essere eliminate subito. Eppure fanno ancora clamore le prestazioni di Pordenone e Alessandria che riuscirono a regalarsi, qualche anno fa, i confronti con Inter e Milan.

Colpaccio della Triestina che al Viviani riesce ad avere la meglio sul Potenza di Mario Somma. Gli alabardati di Gautieri confermano la loro forza e le loro intenzioni di voleer tentare la promozione in Serie B.

IMPRESE:

Le imprese di giornata le mettono a segno Casarano e San Nicolò Notaresco. I salentini, con un organico costruito per vincere il torneo di Serie D, riescono a sbancare il Cabassi di Carpi grazie alla doppietta di Rodriguez e al gol di Gianluca Sansone. I rossoblu accedono al secondo torno e mercoledi prossimo affronteranno i nero-verdi del Pordenone.

Fa rumore anche la vittoria del S.N. Notaresco che compie l’impresa al Cibali di Catania. Gli abruzzesi non sono certo una novità, lo scorso anno infatti hanno conteso il primo posto al Matelica (poi vincitore) e al Campobasso e anche quest’anno vorranno riprovare l’assalto alla Lega Pro. Male i siciliani forse ancora distratti dalle beghe societarie.

RISULTATI COMPLETI

SudTirol – SS Latte Dolce 2-1

Ternana – Albinoleffe 1-2

Piacenza – Teramo 1-2

Carpi – Casarano 1-3

Novara – Gelbison Cilento 3-1

Carrarese – Ambrosiana 4-0

Catanzaro – V. Francavilla 2-1

Livorno – Pro Patria 1-2

Pontedera – Arezzo 1-2

Bari – Trastevere 4-0

Juve Stabia – Tritium 2-1

Renate – Avellino 2-1

Feralpi Salò – Pineto 1-0

Potenza – Triestina 0-2

Padova – Breno 1-0

Monopoli – Modena 1-0

Catania – S.N.Notaresco 1-2

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.