Coppa d’Asia, risultati 3° giornata: pareggio tra EAU e Thailandia, vince il Bahrain

Gli Emirati Arabi Uniti di Zaccheroni chiudono al primo posto il gruppo A e si qualificano agli ottavi di finale. Beffa per i thailandesi, che nonostante l’ottima prestazione vedono sfumare la propria qualificazione a causa della vittoria in extremis del Bahrain contro l’India.

Grazie al pareggio ottenuto contro la Thailandia, Alberto Zaccheroni e gli Emirati Arabi Uniti si aggiudicano il pass per gli ottavi di finale della Coppa d’Asia. Il match fra le due compagini è terminato infatti per 1-1, risultato sufficiente per garantire agli arabi il raggiungimento della fase ad eliminazione diretta.

Gli EAU passano in vantaggio dopo soli 7′ grazie ad una prodezza dell’attaccante Ali Ahmed Mabkhout, ipotecando la qualificazione. La Thailandia continua però a combattere con le unghie e con i denti (in palio c’è il secondo posto) e trova il pari al termine del primo tempo con un goal del centrocampista Puangchan. Il match rimane arenato sul pareggio sino al termine dei novanta minuti regolamentari.

Logo ufficiale della Coppa d’Asia.

Beffa per la Thailandia, che nonostante il sofferto pareggio vede sfumare la sua qualificazione a causa della vittoria in extremis del Bahrain sull’India. L’insperata vittoria è arrivata solamente al novantunesimo minuto, a recupero inoltrato: goal di Rashed, che fredda il portiere Singh dal dischetto. Bahrain e Thailandia finiscono quindi a 4 punti, sotto gli Emirati Arabi, con il Bahrain che ottiene il passaggio agli ottavi grazie alla differenza reti (zero per loro, -2 per i thailandesi).

Ecco la classifica finale del Gruppo A della Coppa d’Asia:

Emirati Arabi Uniti 5
Bahrain 4
Thailandia 4
India 3

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€