Come vedere Milan-Cagliari in Diretta TV e Streaming: Probabili Formazioni e orario 29-08-2021

Dove vedere Milan Cagliari, posticipo della 2° Giornata di Serie A, domenica 29 Agosto alle ore 20:45. La partita Milan-Cagliari sarà trasmessa in Diretta Streaming su DAZN.

Il Milan di Pioli cerca contro il Cagliari una seconda vittoria per dare continuità ai 3 punti conquistati contro la Sampdoria in trasferta lunedì.

Il Cagliari invece viene dal pareggio interno nel posticipo di lunedì per 2 a 2 contro lo Spezia e cercherà di tornare da San Siro con punti preziosi.

E’ tutto pronto allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, conosciuto anche con lo storico nome di San Siro, dove alle ore 20:45 di domenica scenderanno in campo Milan e Cagliari per il posticipo della 2° Giornata di Serie A.

Il Milan è reduce dal successo per 0-1 ottenuto contro la Sampdoria e vuole partire bene anche nel debutto casalingo in campionato. Mister Stefano Pioli inoltre è in attesa degli ultimi innesti del calciomercato, in modo da avere una rosa competitiva in ogni zona del campo.

Il Cagliari è reduce dal pareggio in rimonta per 2-2 contro lo Spezia e viene a San Siro per giocarsi le sue carte e magari riuscire a strappare i 3 punti alla squadra rossonera.

Come vedere Milan-Cagliari in Diretta TV e Streaming Live:

  • Partita: Milan – Cagliari
  • Competizione: Serie A
  • Data: Domenica 29 agosto 2021
  • Orario: 20:45
  • Canali Tv: Sky Sport Serie A e DAZN Channel (numero 409 del Digitale Terrestre)
  • Diretta Streaming: DAZN (App e sito) Sky GO (per gli abbonati)

La partita Milan – Cagliari, posticipo della 2° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta tv su Dazn e Sky Sport Serie A Domenica 29 agosto alle ore 20:45.

Ci sono vari dispositivi compatibili e abilitati per scaricare l’App DAZN come Smart TV, smartphone, tablet, Pc e Notebook.

Se non si possiede una Smart Tv su può collegare un Android Box, google Chromecast o Amazon Fire TV Stick e scaricare l’App DAZN.

Inoltre sono compatibili con DAZN anche le console PlayStation 4 o Xbox.

Dove ascoltare la Radiocronaca Live di Milan-Cagliari:

E’ possibile ascoltare la radiocronaca di Milan Cagliari in diretta live sulle frequenze di Rai Radio Uno, oppure cliccando sul pulsante Play presente nel player in basso.

E’ possibile ascoltare la radiocronaca della partita su dispositivi mobili, quindi smartphone e tablet scaricando l’applicazione gratuita RaiPlay Radio, abilitata ai sistemi Android e iOS.

Ultime sulle formazioni di Milan-Cagliari:

Stefano Pioli questa volta dovrebbe far partire dall’inizio Bennacer al posto di Krunic a centrocampo. Sarà l’ex Empoli ad affiancare Tonali. Solito 4-2-3-1 di Pioli, che ancora una volta schiererà Saelemaekers, Diaz e uno tra Leao e Rebic dietro Giroud. Panchina per il nuovo acquisto Pellegri.

Solito 3-5-2 per il tecnico rossoblu Leonardo Semplici. Nandez e Dalbert agiranno sulle fasce, mentre nel mezzo ci sarà la cerniera formata da Marin, Strootman e Deiola. Joao Pedro e Pavoletti saranno le due bocche da fuoco per la formazione sarda.

Probabili formazioni Milan-Cagliari:

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; bennacer, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leão; Giroud.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Marin, Strootman, Deiola, Dalbert; João Pedro, Pavoletti

Precedenti e statistiche Milan-Cagliari:

Sono 79 i precedenti in Serie A a San Siro tra Milan e Cagliari. Si registrano 43 vittorie del Milan, 27 pareggi e 8 vittorie del Cagliari. L’ultima vittoria del Milan risale alla stagione 2019/20, fu un 3-0 con le reti di Klauvan (autogol), Ibrahimovic e Castillejo. L’ultimo pareggio risale alla scorsa stagione, fu uno 0-0, mentre l’ultimo successo del Cagliari risale alla stagione 1996/97, fu uno 0-1 con gol di Muzzi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo