Clamoroso Moratti: “L’Inter farà uno sforzo per acquistare Messi”

Intervenuto a “Radio Anch’io Sport” su “Radio Uno”, l’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, lancia una chicca: secondo lui la famgilia Zhang lavora per portare Messi all’Inter. I tifosi, intanto, sognano.

“Non so se la situazione attuale, a livello di economia di mercato, possa agevolare o complicare i piani dell’Inter, ma vi posso assicurare che Messi non è per nulla un sogno proibito. So che l’attuale società ci sta lavorando da un po’ di tempo. Non è da escludere un inserimento di Lautaro nella trattativa”.

Dopo Cristiano Ronaldo anche Messi pronto all’approdo in Serie A? Chissà. Intanto, i tifosi nerazzurri volano sulle ali dell’entusiasmo ascoltando le parole del presidente Massimo Moratti, il quale, a Radio Uno, ha confessato quest’indiscrezione di mercato.

messi

A giovare in favore della società nerazzurra, inoltre – come confessato dall’ex presidente – potrebbe essere il contratto scadenza 2021 da parte della Pulga argentina. Nel caso in cui non dovesse arrivare il rinnovo, infatti, il Barcellona non avrebbe più modo per monetizzare.

Tra l’altro non va dimenticato, che l’Inter studia e lavora costantemente alla ricerca di partner e sponsor che le possano permettere una crescita economica. Stando alle ultime indiscrezioni sembrerebbe che il rapporto tra Inter e Nike stenta a decollare. I nerazzurri vorrebbero più dei 12,5 milioni annui percepiti e nel mentre cerca altre opzioni. Chissà che Adidas, storico sponsor di Messi, non possa metterci lo zampino nell’operazione e regalare all’Inter e al calcio italiano un calciatore da sogno.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi