Chievo-Milan 1-4, voti e pagelle: Suso incontenibile, si sblocca Calhanoglu, bene Romagnoli. L’unica nota stonata è Biglia

Vittoria convincente quella dei rossoneri sul campo del Chievo, trascinati dall’esplosività dello spagnolo, uomo in più di questo Milan. Tre punti che rilanciano le ambizioni dei ragazzi di Montella, specie in vista della super sfida in programma sabato a San Siro, contro la Juventus.

 

Il Milan torna dalla trasferta veronese con tre punti preziosi, ottenuti in maniera netta e soprattutto nel segno di un grande Suso, vero trascinatore della squadra rossonera. L’undici di Vincenzo Montella, nonostante le assenze di Bonucci e Bonaventura, hanno mostrato rispetto alle ultime gare  qualche piccolo miglioramento sul piano del gioco, dove sono emersi spunti importanti come la buona prestazione con goal di Calhanoglu e  Romagnoli, protagonista quest’ultimo di un’ottima prova in difesa. Nel successo dei rossoneri sul Chievo, l’unica nota stonata è rappresentata dal centrocampista argentino, Biglia, non ancora all’altezza delle aspettative, anche ieri sera è parso poco lucido, troppe le palle perse e i passaggi sbagliati.

VOTI E PAGELLE

I MIGLIORI

Suso 8- E’ l’uomo in più di questo Milan, l’unico ad aver la giocata vincente, vero trascinatore, anche ieri lo ha dimostrato, realizzando un gran goal, propiziando anche il secondo, deviato poi in porta dal difensore avversario, Cesar, infine l’assist a Kalinic per il definitivo 1-4. Lo spagnolo è sempre più fondamentale per il gioco di Montella, il quale deve affidarsi a lui per risalire verso la quarta posizione della classifica.

Romagnoli 7- Il centrale difensivo romano, orfano del suo compagno di reparto, Bonucci, ha disputato ieri sera una delle migliori prestazioni da quando veste la maglia rossonera, bravo a sventare pericoli in più circostanze, intervenendo in maniera provvidenziale sugli attaccanti gialloblu, Pellissier e Meggiorini.

Calhanoglu 6,5- Finalmente il giocatore turco si mette in evidenza nel nostro campionato, merito anche della posizione impiegata che non era proprio quella del trequartista, a lui preferita, ma pur sempre vicino la porta avversaria, riuscendo quindi a mettere in risalto le sue qualità tecniche. Oltre alla buona prestazione, l’ex Bayern Leverkusen è riuscito a firmare la sua prima rete in A, mettendo in discesa la gara della sua squadra.

I PEGGIORI

Biglia 5- Il centrocampista argentino è l’unico dei rossoneri ad andare sotto la sufficienza, anche ieri al “Bentegodi” è stato protagonista di una prestazione deludente, sbagliando diversi passaggi e perdendo tanti palloni giocabili, utili alla costruzione del gioco. Speriamo per il Milan, che Biglia torni ad essere quel giocatore tanto ammirato nelle stagioni trascorse alla Lazio.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio