Chelsea: si pensa a Drogba nello staff tecnico

L’attaccante ivoriano è uno degli svincolati di lusso e all’età di 38 anni non ha alcuna intenzione di appendere gli scarpini al chiodo, ma c’è l’idea del suo Chelsea nel farlo entrare all’interno dello staff tecnico di Antonio Conte, in modo da poter mettere le basi per una carriera da allenatore.

Didier Drogba è uno dei tanti giocatori svincolati di lusso rimasti in circolazione e nonostante i suoi 38 anni non ha ancora alcuna intenzione di voler appendere gli scarpini al chiodo, infatti l’attaccante ivoriano è alla ricerca di una nuova squadra. Il forte attaccante dopo l’esperienza con i canadesi del Montreal Impact, è in attesa di ricevere un’offerta a lui gradita, visto che quella presentata da parte dei brasiliani del Corinthias  è stata da lui rifiutata e tanto meno sembra esserci la possibilità di un suo possibile ritorno all’ O.Marsiglia.

Nelle ultime ore, un’altro grande amore di Drogba, vale a dire il Chelsea, squadra con cui l’attaccante ha vinto tutto, consacrandosi come uno dei giocatori più forti al mondo e divenendo una leggenda del clubsta pensando seriamente di proporgli l’occasione di entrare all’interno dello staff tecnico di Antonio Conte.  

Il Chelsea dunque ha questa idea per il suo vecchio bomber, in modo da poter porre le basi per avviarlo verso una possibile carriera da allenatore. In questo ultimo periodo molti grandi campioni come Steven Gerard, Frank Lampard e Ronaldinho hanno deciso di ritirarsi, ma Drogba per ora non ci pensa neanche e quindi sarà dura per i “Blues” convincerlo a sedersi sulla panchina a guardare gli altri correre dietro alla palla. 

Solo Didier Drogba è padrone assoluto del proprio destino, che in ogni caso lo vedrà protagonista sia in campo continuando a fare tanti goal o nelle vesti da allenatore, perché professionisti e sopratutto campioni come lui servono tantissimo al mondo del calcio.