Champions League 2020 – 2021: Le semifinali saranno PSG-Manchester City e Real Madrid – Chelsea

Archiviati i quarti di finale di Champions League, dopo una due giorni di calcio spaziale, abbiamo il quadro completo delle semifinali, con quattro squadre di assoluto valore a contendersi l’agognato traguardo europeo. Una Champions davvero esaltante con continui colpi di scena e giocate straordinarie

Martedì si è giocata una delle partite più belle degli ultimi anni, PSGBayern Monaco, uno spettacolo allo stato puro, calcio  con la “F”  come direbbero i divulgatori di cultura calcistica della Bobo Tv. Fermarsi al risultato e a chi ha passato il turno è davvero riduttivo, perché, questa partita, ci ha insegnato, ancora una volta, che nel calcio, il tatticismo, lascia il tempo che trova, la partita è stata una esaltazione continua di questo nostro sport che tanto amiamo, giocate pazzesche, conme quella del Fideo Di Maria, e continui ribaltamenti di fronte.

Un insieme di fuoriclasse assoluti, in una esaltazione continua di concezioni calcistiche straordinarie, I bavaresi hanno vinto uno a zero, con il goal dell’ex Choupo-Moting, tuttavia, in virtù della regola dei goal fuori casa, sono stati eliminati dalla competizione, a vantaggio dei parigini, che dunque vendicano la sconfitta in finale dell’anno scorso. Il Bayern, privo di Lewandowski ha comunque disputato una gara straordinaria, provando fino all’ultimo secondo a ribaltare il risultato dell’andata.

In semifinale il Paris, incontrerà la corazzata di Manchester, il City di Pep Guardiola, infatti, supera il tabù dei quarti di finale, eliminando con un doppio 2 a 1 il Borussia Dortmund di Erling Håland, con non poche difficoltà, ma con il timbro di una squadra che pratica un calcio totale, a tutti gli effetti, e che merita assolutamente la fama che si è costruita in questi anni.

 

Quello che stupisce, non è più l’analisi tecnica di una squadra, il City, per la quale abbiamo speso tutte le parole, ma l’attenzione è da concentrare sulla crescita e sulla maturità che Pep ha innestato nella squadra, cambiando lo status dei singoli calciatori e dando alla squadra una mentalità vincente che durerà per lunghi anni (come già successo per il Bayern).

Dunque una delle semifinali di Champions sarà PSG-Manchester City, il derby degli sceicchi, in pratica una finale anticipata. Uno scontro tra potenze calcistiche, le due società che in questi anni hanno allestito dei veri e propri dream team, con alcuni tra i giocatori più forti del pianeta. Dunque lo spettacolo non si ferma qui.

L’altra semifinale sarà Real Madrid-Chelsea, i madrileni hanno eliminato il Liverpool, fornendo prestazioni solide e ricche di giocate sensazionali, Kroos e Benzema, hanno dimostrato a tutti quelli che parlavano di ” Real più scarso degli ultimi venti anni” che si sbagliavano alla grande. Il Liverpool, con le ormai solite assenze difensive, non ha retto il confronto, uscendo tuttavia a testa alta dalla competizione.

A completare il quadro, il Chelsea di Tuchel, che, arrivato da pochi mesi, ha completamente rivitalizzato il club londinese, che pur avendo perso uno a zero contro il Porto, con una spettacolare rovesciata di Taremi, si qualifica alle semifinali. Tra le quattro è sicuramente la squadra che più inaspettatamente è arrivata in semifinale, non per valore assoluto, che resta alto, ma solo perché ad inizio anno stentava. Tuttavia, il Chelsea, risulta essere la classica mina vagante della competizione, che può regalare emozioni forti in questa Champions così spettacolare.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus