Calciomercato Roma: piacciono Mirante, Sirigu e Sorrentino

Per il dopo Szczesny, che ritornerà con la fine del prestito all’Arsenal, piacciono i tre portieri italiani.

Il neo ds Monchi sta già pensando a chi difenderà i pali della Roma, ora che Szczesny con la fine del prestito e dopo due stagioni straordinarie con i giallorossi, tornerà all’Arsenal, sua squadra di appartenenza. E’ facile pensare che il posto di titolare del polacco verrà preso da Alisson, che pure in questa stagione ha ben figurato nei match di Coppa. Con il ruolo di terzo portiere ormai occupato dall’eterno Lobont, resta solo da capire chi sarà il vice del brasiliano.

Stefano Sorrentino

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la dirigenza romanista ha cominciato a sondare il terreno per uno tra Antonio Mirante, Stefano Sorrentino e Salvatore Sirigu, anche se l’ingaggio di quest’ultimo è molto elevato. Ciò fa pensare che il ds spagnolo voglia puntare su dei profili economici, esperti e soprattutto che conoscano molto bene il nostro Campionato. 

Nessuna offerta ufficiale è ancora pervenuta per questi estremi difensori, ma la sensazione è che Monchi – con Szczesny che rientrerà presto a Londra – voglia chiudere tutto il prima possibile. Il Bologna non si opporrebbe alla cessione di Mirante, salvo prima trovarne un degno sostituto. Stesso discorso per il Chievo e Sorrentino, che a 38 anni attende ancora l’occasione di una big.