Calciomercato Roma: offerti 10 milioni per il riscatto di Smalling, ma il Manchester United ne chiede 20

Giunto nel mercato estivo tra non pochi scetticismi, Chris Smalling ha convinto tanto i  tifosi, tanto la società della Roma a suon di grandi prestazioni. Nella scorsa giornata, tra l’altro, è arrivato anche il suo primo gol in Italia, a coronamento di un grande inizio di stagione che ha spinto Fonseca e Petrarchi ad accelerare i tempi per il suo riscatto. Per lui sono stati già offerti 10 milioni di euro, ma il Manchester United ne pretende almeno il doppio.

Dopo l’incontro della scorsa settimana, tra il diesse giallorosso e l’agente del difensore classe 1989, ieri sono stati avviati i contatti anche con la compagine della famiglia Glazer. Si è parlato di un acquisto a titolo definitivo, ma, al momento, tra domanda e offerta sussiste una certa distanza che frena l’avanzamento della trattativa.

Non è escluso che le pretese dei Red Devils possano abbassarsi prossimamente. La volontà del giocatore è di rimanere in Italia, anche in virtù della corposa concorrenza che incontrerebbe in caso di ritorno a Manchester. Pertanto, dai 20 milioni iniziali si potrebbe giungere ad una cifra che si aggira attorno ai 15. Nel frattempo che la situazione si sblocchi, Petrachi si è portato avanti parlando del futuro adeguamento d’ingaggio di Smalling.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus