Calciomercato Roma, Monchi pensa a Ferrari della Sampdoria

Mentre si avvicina la fine della stagione, il direttore sportivo della Roma Monchi sta sondando il mercato, per preparare i primi colpi. Uno potrebbe essere Gianmarco Ferrari della Sampdoria.

ferrari samp monchi roma

Il direttore sportivo spagnolo Monchi continua a lavorare imperterrito per migliorare la rosa della Roma in vista della prossima stagione. Anche se suoi giallorossi pende la spada di Damocle del Fair Play Finanziario, e fino alla matematica certezza della partecipazione alla prossima Champions League la Roma non può muoversi con libertà sul mercato, Monchi è pronto a qualche colpo low cost da piazzare in Serie A.

Per rinforzare il reparto difensivo, che al momento conta di fatto di soli 3 centrali (Manolas, Fazio e Juan Jesus), Monchi vorrebbe puntare su Gianmarco Ferrari, uno dei calciatori maggiormente cresciuti nelle ultime due stagioni. Un centrale difensivo migliorato molto con Gianpaolo alla Sampdoria, mancino, e con una buona precisione di piede, insomma una rarità nel mercato attuale.

Ferrari è di proprietà del Sassuolo, è in prestito oneroso alla Sampdoria, che però ha la possibilità di riscattarlo per 13 milioni di euro, attenzione però, perché i neroverdi hanno riservato un’opzione per il contro riscatto, e con la Roma a manovrare da dietro le quinte è tutto da vedere. Di certo Monchi dovrà sborsare almeno 20 milioni di euro, una somma che potrebbe essere considerata superiore alle aspettative, ma per l’età del giocatore (25), le caratteristiche e la nazionalità, potrebbe anche essere definita irrisoria.