Calciomercato Roma: Llorente o Mariano se parte Schick, Dzeko può restare. E Defrel è ad un passo dal Cagliari

Sono ore di grande fermento in casa Roma, soprattutto per quanto riguarda i movimenti in entrata e in uscita del reparto offensivo. Con Patrik Schick ormai in partenza, il ds Petrachi sta valutando le ipotesi Fernando Llorente e Mariano Diaz come vice-Dzeko, dettosi pronto a restare. Al contempo, Gregoire Defrel è sempre più vicino al Cagliari.

Uno svincolato e un giovane pronto al rilancio. Sono queste le alternative su cui la compagine giallorossa potrebbe puntare per sopperire alla partenza dell’ ex Sampdoria, promesso sposo del Borussia Dortmund.  Al momento, la pista che porta all’ex Tottenham appare maggiormente percorribile per il basso costo dell’ operazione, ma l’ età avanzata del giocatore non è da sottovalutare. Per tale motivo, le quotazioni del madrileno (più giovane di 8 anni) sono in ascesa, nonostante i 20 milioni di euro necessari per il suo acquisto.

Nel frattempo, la trattativa Edin Dzeko – Inter è in fase di stallo e rischia addirittura di saltare. Il bosniaco ha perso la pazienza a causa delle lunghe tempistiche ed ha lanciato un ultimatum. Se il discorso non dovesse chiudersi entro l’11 agosto, resterà in giallorosso per un ulteriore anno.

Chi, invece, non vestirà certamente i colori giallorossi durante la prossima stagione ha il nome di Gregoire Defrel. Tornato dal prestito alla Sampdoria, il francese è stato bocciato da Fonseca e si accaserà quasi certamente al Cagliari. Stando a “Il Messaggero”, l’ operazione si concretizzerà sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 12 milioni di euro.