Calciomercato, possibile intreccio tra Milan, Real Madrid e Borussia Dortmund: tutto dipende da Aubameyang e Benzema

Si preannuncia un’estate rovente per il calciomercato internazionale: tanti giocatori pronti a cambiare casacca e solito valzer delle punte tra grandi club.

Il nodo della questione è la situazione di Aubameyang: l’attaccante gabonese del Borussia Dortmund sembra ai ferri corti con il club giallonero e il divorzio sembra sempre più probabile. L’ultimo episodio si è verificato durante il derby della Ruhr contro lo Schalke 04: Aubameyang, andato in rete, ha esultato come al solito indossando una maschera. Nulla di strano se non fosse che la maschera in questione recasse ben visibile il logo dello sponsor tecnico del giocatore, diverso da quello del club.

La dirigenza del Borussia è andata su tutte le furie e ha punito Aubameyang condannandolo a una multa di 100 mila euro. Provocatoria anche la reazione dell’attaccante dato che su Instagram è comparso in una foto con il fratello Willy (con un passato nel Milan) che indossava proprio la maschera incriminata.

La rottura sembra sempre più vicina e il prossimo club di Aubameyang potrebbe essere quel Real Madrid di cui lui sarebbe gran tifoso, come riportato dalla madre in una recente intervista.

La concorrenza in attacco in casa Real è spietata, ma in caso di arrivo del gabonese i Blancos potrebbero liberare Benzema, sogno di tanti club europei tra cui ci sarebbe anche il Milan: secondo Tuttosport, i rossoneri sarebbero pronti ad offrire al Real 60 milioni di euro (pagabili in tre anni) e al francese un contratto da 8 milioni a stagione.