Calciomercato, non solo Inter e Roma: anche Sampdoria e Fiorentina vogliono Acerbi

Continua l’assalto ai gioielli del Sassuolo, che si appresta a vivere un’estate molto difficile e che probabilmente farà da spartiacque tra presente e futuro, provando a porre le basi per una sorta di “anno zero“, iniziando un nuovo corso  dopo il probabile addio di Di Francesco e di molti dei suoi fedelissimi che hanno portato i neroverdi veramente molto in alto.

Come per l’allenatore campano,  anche molti calciatori sentono l’esigenza di dover fare il salto di qualità e dare una svolta alla propria carriera.
Se molti dei pezzi pregiati sono giovani in rampa di lancio o già lanciati, ma in cerca di consacrazione, c’è anche chi, a Reggio Emilia, ha completato quel processo di maturazione arrivato dopo un lungo peregrinare in giro per l’Italia, dopo aver calcato i campi di tutte le categorie per poi guadagnarsi l’approdo in Serie A, ma sciupando l’occasione della vita quando il Milan aveva deciso di puntare su di lui.

Adesso Francesco Acerbi si è rimesso in carreggiata e da diverse stagioni ormai è uno dei difensori più affidabili che il nostro campionato conosca. Su di lui si sono mosse molte squadre ed il patron Squinzi sembra intenzionato ad non ostacolare il ragazzo, che vorrebbe tentare, a 29 anni, di imporsi in una grande squadra e riprendersi così una rivincita personale dopo il flop in rossonero.

Roma ed Inter lo cercano già da qualche mese, ma nelle ultime settimane c’è da registrare anche l’interesse di altre società come la Sampdoria e la Fiorentina, che punterebbero ad occhi chiusi sul roccioso difensore classe 1988.