Calciomercato Milan: trattativa per Kvaratskhelia, ma ci sono anche Juventus e Napoli

Occhi puntati sul possibile crack georgiano, 21enne e padrone del centrocampo avanzato del Rubin Kazan.

Fonte “Twitter”

Estro, gol e tanta, tanta qualità. 3 aggettivi per descrivere Khvicha Kvaratskheila, trequartista o esterno sinistro, classe 2001 e già inserito dall’UEFA come uno dei 50 giovani più promettenti nella stagione 2019-20.

Cresciuto nella squadra della sua città, la Dinamo Tbilisi, ha esordito nella Erovnuli Liga a soli 16 anni e mezzo, rendendolo il giocatore più giovane della storia del campionato georgiano ad aver esordito tra i grandi. Già dalle prime partite si capiva di aver a che fare con un giocatore di altissimo livello e qualità, sfrontato nell’uno contro uno e il pallone in cassaforte quando era tra i suoi piedi. Nel 2019 la chiamata del Rubin Kazan nel campionato russo, ottima vetrina per farsi notare e continuare quello che di buono aveva fatto “in casa“.

7 gol e 13 assist in 49 partite, numeri pazzeschi e il valore di mercato schizzato a 10 milioni nel giro di pochi mesi. Una crescita talmente esponenziale che ha attirato su di sé l’attenzione dei grandi top club europei: in particolare, nel nostro campionato, del Milan. Ma anche Juventus e Napoli non stanno a guardare.

Il primo ad accorgersene è stato Paolo Maldini, molto abile nello scovare giovani interessanti (vedi Saelemakers) e provare a sfruttare il blasone del proprio nome per convincere Kvaratskheila ad accettare la corte rossonera. Ci sono stati alcuni contatti con l’agente del calciatore molto positivi, tanto da essere atteso a Milano già nei prossimi giorni, per parlare di persona con i vertici milanisti.

Sullo sfondo presenti anche Paratici e Giuntoli, rispettivamente del club bianconero e partenopeo; si sono inseriti anche loro nella corsa al georgiano, che ormai piace a mezza Europa, alla luce delle incredibili prestazioni nelle gare di qualificazione ai prossimi Mondiali. Gol alla Spagna incluso, tanto per capirci.

Si scatenerà una vera e propria asta di mercato quest’estate per aggiudicarsi il cartellino di Kvaratskheila, un ragazzo giovane ma già dalle indubbie qualità tecniche di cui, presto, ne sentiremmo parlare ovunque.